Ferentillo, Boom di visitatori per Le Rocche Raccontano | Vince il Quadro Vivente del “Brigantaggio” - Tuttoggi

Ferentillo, Boom di visitatori per Le Rocche Raccontano | Vince il Quadro Vivente del “Brigantaggio”

Redazione

Ferentillo, Boom di visitatori per Le Rocche Raccontano | Vince il Quadro Vivente del “Brigantaggio”

La 26esima edizione si è conclusa, come di consueto, in un bagno di folla nel piazzale antistante la Chiesa di Santa Maria e dedicato al poeta dialettale ternano Furio Miselli
Gio, 29/08/2019 - 10:34

Condividi su:


Ferentillo, Boom di visitatori per Le Rocche Raccontano | Vince il Quadro Vivente del “Brigantaggio”

Edizione memorabile per “Le Rocche Raccontano.. il Viaggio nei Secoli – 26a Ed.” . Sebbene il maltempo abbia tentato di guastare le serate dei Quadri Viventi, la tenacia e la caparbietà degli organizzatori della Pro Loco di Ferentillo è andata anche contro la pioggia.

La 26esima edizione si è conclusa, come di consueto, in un bagno di folla nel piazzale antistante la Chiesa di Santa Maria e dedicato al poeta dialettale ternano Furio Miselli.

Alla conclusione del corteo dei 14 Quadri Viventi sono stati annunciati i Quadri vincitori del 2019.

Il premio della miglior “Scenografia” è andato al Quadro “I Naharki” mentre il premio per il miglior “Personaggio” è stato vinto da Elena Fantone, allieva della Scuola “Beautiful Act”, interprete del nuovo ruolo “la figlia della Strega”.

Il premio della “Critica” è andato invece al Quadro de “La Peste” e il premio del “Pubblico” è andato al Quadro “Il Brigantaggio”.

Vincitore invece del premio più ambito, il “Miglior Quadro Vivente 2019”, dato dalla somma dei voti del pubblico e della critica, è andato al Quadro “Il Brigantaggio”, per la sua eccezionale scenografia e per i magnifici interpreti (I Briganti) sempre pronti ad assalire e sparare ai viandanti solitari che passano presso il Salto del Cieco.

Emozionanti sono stati anche i discorsi del nuovo sindaco di Ferentillo, Enrico Riffelli, del presidente della Pro Loco, Emilio Rosati e del direttore artistico, Alessio Virili, che hanno voluto ringraziare tutti coloro che si sono impegnati per la riuscita di questa magnifica manifestazione.

Una ventiseiesima edizione da ricordare anche per i numeri registrati, come il raddoppio delle presenze nella rinomata Taverna delle Rocche, le 5000 presenze per la Notte Bianca e il Record di Costumanti quest’anno arrivati a quasi 600.

Altro dato da non sottovalutare è la sempre maggior affluenza di turisti proprio nel periodo della manifestazione che fa così registrare il tutto esaurito sia presso le strutture ricettive locali che presso i Ristoranti di Ferentillo e dei paesi limitrofi.

Tutti gli eventi in programma sono stati seguitissimi, addirittura il Concerto Omaggio a Fabrizio De André è stato seguito da oltre 500 persone in piazza così come le conferenze e gli altri intrattenimenti infrasettimanali.

Dieci giorni di festa per il paese delle rocche, con oltre 700 volontari a far muovere la grande macchina de “Le Rocche Raccontano” , una manifestazione che sempre di più sta divenendo simbolo della Valnerina, con tutti i paesi limitrofi coinvolti nella realizzazione e nel grande divertimento collettivo.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!