Federfarma Umbria dona 2000 mascherine alla Croce Rossa Italiana Umbria - Tuttoggi

Federfarma Umbria dona 2000 mascherine alla Croce Rossa Italiana Umbria

Redazione

Federfarma Umbria dona 2000 mascherine alla Croce Rossa Italiana Umbria

Ven, 20/11/2020 - 10:28

Condividi su:


Federfarma Umbria dona 2000 mascherine alla Croce Rossa Italiana Umbria

I volontari della Croce Rossa, usufruiranno quindi delle mascherine donate da Federfarma Umbria anche per la consegna gratuita dei farmaci a domicilio

Una donazione di 2000 mascherine chirurgiche alla Croce Rossa Italiana – Comitato Regionale Umbria.

Un atto concreto, nel perdurare dell’emergenza Coronavirus che continua a contraddistinguere l’attualità, da parte di Federfarma Umbria, con il presidente Augusto Luciani che ha ricevuto in visita il presidente del Comitato Regionale Umbria della Croce Rossa Italiana, Paolo Scura.

“Un piccolo gesto dettato dalla gratitudine che tutti dobbiamo alla Croce Rossa, per il suo fondamentale ruolo sociale svolto nel territorio, per l’azione di aiuto continua nei confronti delle fasce più deboli della popolazione e lo spirito di sostegno che ne anima da sempre la missione”, ha affermato Luciani insieme alla presidente di Federfarma Perugia Silvia Pagliacci e al presidente di Federfarma Terni Maurizio Bettelli.

I volontari della Croce Rossa, usufruiranno quindi delle mascherine donate da Federfarma Umbria anche per la consegna gratuita dei farmaci a domicilio a persone con oltre 65 anni, soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (oltre 37,5°), persone non autosufficienti o sottoposte alla misura della quarantena o, in ogni caso, risultati positivi al virus COVID-19, in possesso di prescrizione medica.

Operazione questa resa possibile grazie all’accordo di collaborazione concretizzatosi con la firma del Protocollo, avvenuta lo scorso 23 ottobre, tra Federfarma Umbria e Croce Rossa Italiana – Comitato Regionale Umbria. Ulteriore riprova di come le farmacie regionali mettano sempre al centro del proprio operato la tutela della salute dei cittadini, ergendosi a prezioso riferimento territoriale per tutto ciò che concerne il benessere dell’utente.

Un presidio sanitario rilevante che specialmente in questo 2020, con la pandemia capace di sconvolgere le nostre abitudini quotidiane, non ha mai interrotto il prezioso servizio di dispensazione del farmaco ed al tempo stesso, grazie alla professionalità dei farmacisti, ha fornito supporto psicologico alla popolazione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!