Ex segreterie studenti / "L'abbandono dello stabile in Via della Pallotta" - Tuttoggi

Ex segreterie studenti / “L'abbandono dello stabile in Via della Pallotta”

Redazione

Ex segreterie studenti / “L'abbandono dello stabile in Via della Pallotta”

Gio, 13/02/2014 - 16:44

Condividi su:


(Ale. Chi.) – Segreterie studenti: l'annoso problema. Con il calo degli iscritti all'Università degli Studi di Perugia (si è già parlato di un -22%), l'Ateneo torna nell'occhio del ciclone per la questione dello stabile di Via della Pallotta. Ora Tommaso Bori, consigliere comunale della giunta Boccali, ha presentato un'interrogazione proprio per fare il punto sulla futura destinazione delle ex segreterie degli studenti.

La storia – Dopo lo spostamento del servizio di segreteria presso il Polo Unico Ospedaliero, infatti, il consigliere del PD ha riferito che l’immobile di Via della Pallotta “versa in stato di abbandono, nonostante la presenza nelle aree limitrofe di molteplici strutture di interesse (campi sportivi, piscina, stazione ferroviaria)”. La vicenda vuole che l’Università degli Studi di Perugia nel 2003 abbia acquisito l’edificio in Via della Pallotta, precedentemente principale concessionaria Fiat della città. Dopo un investimento di un milione di euro per i lavori di ristrutturazione di buona parte della struttura, ovvero 1.500 metri quadri, nel 2004 sono state aperte le nuove Segreterie degli Studenti con spazi adeguati e connessione internet per la trasmissione dei dati. A seguito delle sollecitazioni da parte dell’Università degli Studi fu realizzata una nuova stazione ferroviaria della FCU a servizio delle Segreterie degli Studenti collegata sia con il Centro Storico che con Ponte San Giovanni la cui realizzazione è costata due milioni di euro. Accanto alle segreterie sono presenti le strutture del Centro Universitario Sportivo, del Complesso Sportivo e Ricreativo “G. Bambagioni” e della Piscina Universitaria con campi da tennis, campi da calcio, campi da basket, campo da beach volleyball, una piscina all’aperto e una al chiuso.

La chiusura – Ma nel 2009 la mannaia: dopo accurate verifiche nel 2009 le Segreterie Studenti vengono chiuse per mancanza delle caratteristiche antisismiche, in particolare per problematiche legate al tetto dell’edificio, con la promessa di lavori per l’adeguamento e una nuova riapertura in tempi brevi. Al contrario di quanto promesso nel 2011 viene presa la decisione di spostare definitivamente gli uffici generali delle Segreterie degli Studenti negli edifici della Facoltà di Medicina e Chirurgia, non tenendo contro che il Polo unico Universitario ed Ospedaliero è già saturato in termini di traffico e parcheggio dai pazienti e dal personale dell’Ospedale, dai dipendenti e dagli studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia”.

Per questi motivi, il consigliere Bori ha presentato un'interrogazione “sui progetti per la messa in sicurezza e la riqualificazione degli edifici delle ex-Segreterie Studenti in via della Pallotta che risultano ad oggi abbandonati”. Bori ha anche chiesto se sia “prevista una differente destinazione per i 1.500 metri quadri già ristrutturati, considerando anche la realizzazione della stazione ferroviaria collegata all’edificio e la presenza di strutture d’interesse come il CUS, Centro Bambagioni e Piscina Universitaria”.

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!