Ex Fcu, il degrado continua | Residenti insorgono "Viviamo tra topi e vipere" - Tuttoggi

Ex Fcu, il degrado continua | Residenti insorgono “Viviamo tra topi e vipere”

Davide Baccarini

Ex Fcu, il degrado continua | Residenti insorgono “Viviamo tra topi e vipere”

Lun, 20/06/2022 - 12:12

Condividi su:


Furiosi i residenti di via Galileo Galilei, a ridosso della stazione centrale di Città di Castello "Erba altissima e mai curata, BusItalia ci ha detto che compete a Rfi"

Topi e vipere tra i binari. Continua il degrado lungo la ex Fcu, dove stavolta ad insorgere sono i residenti di via Galileo Galilei, strada parallela alla stazione centrale di Città di Castello.

I tifernati che abitano quella zona hanno deciso addirittura di scrivere una lettera aperta, che presto potrebbe essere spedita alle autorità competenti. La presenza di animali “poco graditi” a pochi metri dalle abitazioni è dovuta al fatto il l’area in questione è stata abbandonata all’incuria più totale, con erba altissima che infesta i confini con la linea ferroviaria.

Per noi, soprattutto d’estate, – aggiungono i residenti – è già intollerabile il cattivo odore del gasolio dei treni, ci mancavano solo topi e vipere tra la vegetazione incolta! Ci siamo recati anche alla biglietteria di Busitalia ma gli addetti, dopo averci ascoltato, ci hanno fatto notare che questa incombenza non compete ai loro uffici ma a quelli di Rfi!”

Un degrado, quella della ex Fcu, che continua ad imperversare soprattutto più a nord (dove il tratto è chiuso da tempo immemore), specialmente nella zona della stazione Fornace, tra vandali che lanciano i sassi dei binari alle finestre delle case e bivacchi (e non solo) sotto la pensilina della medesima fermata.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!