Europei, in fila per un selfie con la Coppa: il tour iniziato a Perugia VIDEO

Europei, in fila per un selfie con la Coppa: il tour iniziato a Perugia VIDEO

Redazione

Europei, in fila per un selfie con la Coppa: il tour iniziato a Perugia VIDEO

Sab, 28/08/2021 - 17:51

Condividi su:


Tanti appassionati nella sede della Figc a Prepo dove per un giorno è stato in mostra il trofeo conquistato nella magica notte di Wembley

In fila per un selfie con la Coppa Europa conquistata dagli Azzurri di Mancini a Londra lo scorso 11 luglio. E’ iniziato da Perugia il tour della Coppa in giro per l’Italia, così da consentire ai tifosi di poterla ammirare da vicino. Non toccare, però: la Coppa è infatti protetta da una bacheca.

Coppa Europei

A Perugia, nella sede della Figc a Prepo, è rimasta esposta fino alle 17.30. Tifosi in fila, muniti di Green pass e documento. Poi, una volta davanti alla Coppa, il cellulare consegnato all’addetto dello staff per la foto ricordo.

Appassionati di calcio che non hanno voluto perdere questa occasione, coppie, famiglie. E naturalmente tanti bambini, che guardano estasiati la Coppa, sognando magari un giorno di poterla alzare in cielo, come ha fatto capitan Chiellini a Londra. “Ma è proprio quella vera?!” domanda un bimbo al personale Figc. E suoi occhi brillano quando gli rispondono che sì, è proprio la Coppa vinta nella finale di Wembley.

L’incontro con il presidente Gravina

La Coppa Europa è giunta a Perugia insieme al presidente Figc Gabriele Gravina, che ha partecipato all’incontro organizzato dal Comitato Regionale Ficg Umbria del presidente Luigi Repace. Un momento di confronto sullo stato del calcio in Italia, sulla riqualificazione degli impianti sportivi (tema molto sentito dai tifosi perugini che attendono il nuovo “Curi”), sul sostegno allo sport giovanile.

Presenti all’incontro, tra gli altri, la governatrice umbra Donatella Tesei, il sindaco di Perugia Andrea Romizi (che ha ricevuto una maglia della Nazionale con il suo nome) e l’assessore allo sport Clara Pastorelli. “E’ motivo di grande orgoglio e soddisfazione per la nostra città – il commento di Pastorelli – poter accogliere e guardare da vicino una coppa così prestigiosa, che ha regalato grandi soddisfazioni sportive al popolo italiano”.

Un sogno che si rinnova, a distanza di oltre un mese dalla vittoria degli Europei. E che è ripartito da Perugia.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!