Energia, burocrazia e incentivi strutturali: politici a confronto nell'Assemblea Cna

Energia, burocrazia e incentivi strutturali: politici a confronto nell’Assemblea Cna

Massimo Sbardella

Energia, burocrazia e incentivi strutturali: politici a confronto nell’Assemblea Cna

Sab, 17/09/2022 - 18:12

Condividi su:


I punti del Manifesto illustrato dal direttore Giannangeli, il presidente Michele Carloni chiede un nuovo "patto sociale"

Energia, burocrazia e incentivi strutturali: le proposte della Cna alla politica sono contenute nelle spirito di un nuovo patto sociale, che l’associazione regionale dell’Umbria, riunita nell’Assemblea annuale al Quattrotorri, ha rappresentato ai candidati che hanno accolto l’invito al confronto dal titolo eloquente: “L’Italia ce la farà?”.

E l’Italia ce la può fare, per la Cna. ma deve ascoltare le esigenze degli imprenditori e trovare adeguate risposte.

Le proposte sono state illustrate dal direttore della Cna dell’Umbria, Roberto Giannangeli. Quelle contenute nel Manifesto che la Cna ha inviato a tutti i partiti politici. In particolare, si chiede di sbloccare la burocrazia che rende difficoltosa l’autoproduzione energetica. E di rendere strutturali, nel medio periodo, politiche incentivanti, come il Superbonus, che per l’associazione va prorogato almeno fino al 2030. Le imprese attendono dalla politiche le riforme, non più rinviabili, in settori strategici della pubblica amministrazione. E politiche adeguate alla situazione attuale in materia di credito e formazione.

Ma soprattutto, serve uno spirito nuovo, di coesione del Paese, con una pubblica amministrazione che non si dimostri ostile alle imprese. Un “nuovo patto sociale”, come quello lanciato dal presidente di Cna Umbria, Michele Carloni.

Dopo l’intervento della governatrice dell’Umbria Donatella Tesei, su questi temi, nel confronto moderato dal giornalista Claudio Cerasa, direttore de Il Foglio, si sono confrontati i candidati

Franco Zaffini, collegio uninominale Senato – centrodestra

Federico Novelli, collegio uninominale Senato – centrosinistra

Donatella Porzi, collegio uninominale Azione – Italia Viva

Virginio Caparvi, collegio uninominale Camera Perugia – centrodestra

Stefano Vinti, collegio uninominale Camera Perugia – centrosinistra

Emma Pavanelli, collegio Plurinominale Camera Perugia- Movimento 5 Stelle

Carla Casciari, collegio uninominale Camera Perugia – Azione – Italia Viva

Raffaele Nevi, collegio uninominale Camera Terni – Centrodestra

Francesco De Rebotti, collegio uninominale Camera Terni – Centrosinistra

Federico Pasculli, collegio uninominale Senato – Movimento 5 Stelle

Franco Raimondo Barbabella, collegio uninominale Camera Terni – Azione – Italia Viva

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!