Elezioni regionali, Monacelli si candida con Ricci / Udc "catalizza consenso" - Tuttoggi

Elezioni regionali, Monacelli si candida con Ricci / Udc “catalizza consenso”

Redazione

Elezioni regionali, Monacelli si candida con Ricci / Udc “catalizza consenso”

"Pd non valorizza progetto" / Scomparsa Pdl fa gioco a Umbria Popolare
Lun, 13/04/2015 - 22:26

Condividi su:


Sandra Monacelli, capogruppo Udc nel consiglio regionale dell’Umbria e commissario regionale dello stesso partito, si candiderà alle prossime elezioni regionali nella lista Umbria popolare a sostegno del candidato presidente del centro destra, Claudio Ricci: “questo avverrà – ha spiegato la stessa Monacelli stamani in una conferenza stampa – a conclusione di un percorso personale che in queste settimane ha mirato a chiarire quella fosse il modo migliore per valorizzare l’esperienza e il progetto politico dei cattolici democratici in Umbria”.

Una lista le cui fila si affollano dopo il sì e l’appoggio della Lega e di Salvini, e che ora incassa anche quello dell’Udc, dunque.

Salvini in Umbria, attacca Renzi, Boldrini e Cgil / “Omicidio Raggi grida vendetta” / Sede a Spoleto, l’imbarazzo del don

“Dopo l’esperienza in Regione di questi ultimi cinque anni – ha detto Monacelli – ho anche valutato l’idea di non candidarmi, considerando che non ci fossero più le condizioni per un impegno personale diretto. Poi però ho considerato che fare questo sarebbe equivalso a liquidare, di fatto, proprio il progetto politico dei cattolici democratici. Un’idea, questa, alla quale non intendo rassegnarmi”. Monacelli ha quindi riferito di aver “sondato il terreno sulle varie possibilità in campo, considerando che il progetto di Area popolare, con Udc e Ncd insieme, a livello nazionale fa parte di una maggioranza di centro sinistra”. Ma, a livello umbro, “l’impressione è che il Pd in vista delle regionali – ha sottolineato Monacelli – fosse interessato più a portare dalla sua parte le singole persone, che a valorizzare un progetto”. Così, “anche per la collocazione storica consolidata dei cattolici democratici in Umbria“, la scelta si è focalizzata sul centro destra, “anche se – ha fatto rilevare Monacelli – in quello schieramento non mancano le contraddizioni, a partire dalla presenza della Lega”. L’Udc punta quindi, alle prossime elezioni regionali, “a catalizzare il consenso di quell’elettorato moderato che – ha concluso Monacelli – dopo la scomparsa del Pdl, non ha più trovato punti di riferimento per dare risalto a certi valori e ideali”.

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!