Elezioni, il Pd ha depositato le sue liste: domenica al via la campagna elettorale

Elezioni, il Pd ha depositato le sue liste: domenica al via la campagna elettorale

Massimo Sbardella

Elezioni, il Pd ha depositato le sue liste: domenica al via la campagna elettorale

Lun, 22/08/2022 - 17:33

Condividi su:


Appuntamento il 28 agosto alla Festa de L’Unità regionale che si terrà ad Umbertide | Bori: nostro modello contro destra reazionaria, xenofoba e ultraliberista

Il Pd ha presentato ufficialmente le sue liste per le elezioni politiche del 25 settembre. Liste uscite dalla Direzione nazionale che si è tenuta a Roma, dopo un braccio di ferro tra il partito nazionale e le istanze del Pd umbre intorno alla candidatura come capolista al Senato di Walter Verini, terza carica del partito in qualità di tesoriere.

Sei i candidati alla Camera (Anna Ascani, capolista, Pierluigi Spinelli, Claudia Ciombolini, Lorenzo Ermenegildi Zurlo al proporzionale, Francesco De Rebotti e Stefano Vinti all’uninominale). E tre al Senato (Walter Verini capolista e Manuela Pasquino al proporzionale e, per la coalizione all’uninominale, il segretario regionale del Psi Federico Novelli).

Il segretario umbro del Pd, Tommaso Bori, dà appuntamento a tutti gli amministratori, i segretari e i candidati per lanciare insieme la campagna elettorale domenica 28 agosto alla Festa de L’Unità regionale che si terrà ad Umbertide.

Bori: nostro modello contro destra reazionari, xenofoba e ultraliberista

“Abbiamo messo in campo la nostra squadra – sottolinea Bori – che avrà il compito, in queste settimane, di raccontare il nostro progetto e di dare gambe alla proposta per un Paese più giusto e più inclusivo. Un obiettivo ambizioso, che mette al primo posto la lotta alle nuove povertà e al lavoro povero, non ai poveri, come si propone di fare la destra per continuare a garantire rendite di posizione. Vogliamo, poi, una società inclusiva, in cui le stesse opportunità siamo date a tutti, in particolare alle donne e ai giovani, a cui vanno garantiti strumenti per la parità salariale, per i servizi, per l’accesso al lavoro. All’orizzonte c’è la costruzione di una crescita giusta e inclusiva, per l’Umbria e per il Paese; uno sviluppo sostenibile che non lasci indietro nessuno e in cui siamo perfettamente in equilibrio universalità dei diritti e del servizio pubblico essenziale – sociale, sanità, istruzione – e potenzialità dell’iniziativa privata. Questo è il nostro modello, questa è la nostra idea del mondo, che opponiamo con forza al modello e alle idee di una destra reazionaria, xenofoba e ultraliberista”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!