Educazione della Sostenibilità Sociale ed Economica, a San Gemini la 2^ edizione del convegno - Tuttoggi

Educazione della Sostenibilità Sociale ed Economica, a San Gemini la 2^ edizione del convegno

Marco Menta

Educazione della Sostenibilità Sociale ed Economica, a San Gemini la 2^ edizione del convegno

Lun, 24/10/2022 - 12:02

Condividi su:


Educazione della Sostenibilità Sociale ed Economica: si è tenuta a San Gemini, il 20 e il 21 ottobre 2022, la seconda edizione del convegno.

Partecipare con consapevolezza ed attivamente alle scelte necessarie per innovare, rigenerare e valorizzare le città e le aree interne del Paese. Questi i temi della seconda edizione del convegno Educazione alla Sostenibilità Sociale ed Economica. Rigenerare le nostre città e ripopolare le aree interne con approcci sostenibili e in linea con l’Agenda ONU 2030.

Si è tenuto il 20 e il 21 ottobre 2022, presso il Teatro Comunale di San Gemini e in diretta sul canale YouTube di UnitelmaSapienza, la “due giorni” dell’evento promosso dall’Università degli Studi di Roma UnitelmaSapienza e dal comune umbro, in collaborazione con METROFOOD-IT,  a corollario della partnership culturale condivisa che si propone di sviluppare idee e progetti nel territorio legati all’educazione alla sostenibilità. 

Nel corso della prima giornata hanno aperto i lavori il Magnifico Rettore di UnitelmaSapienza Antonello Folco Biagini, l’assessore alla Cultura della Regione Umbria Paola Agabiti, il Sindaco del Comune di San Gemini Luciano Clementella e Cesare Manetti, Sapienza Università di Roma.

L’introduzione alla prima giornata di lavori è stata curata da Francesco Giorgino, Luiss e TG1 RAI, sul frame sustainability, a seguire la prima sessione “aree interne e rigenerazione urbana” con le relazioni di Felice Accrocca, Arcivescovo di Benevento, Alessandro Bianchi (direttore della Scuola La FeniceUrbana) sui temi della rigenerazione urbana e i nuovi modi di pensare le città, Rosella Castellano, direttrice del Dipartimento di Scienze giuridiche ed economiche di UnitelmaSapienza ed Andrea Billi (Sapienza) e Luca Tricarico (Luiss) sul patrimonio culturale e l’innovazione sociale per lo sviluppo delle aree interne.

La seconda sessione “servizi digitali e comunicazione” è stata aperta dal direttore di Radio RAI Roberto Sergio sui temi legati le tecnologie digitali e la società contemporanea, e poi lo switch off dell’FM e il passaggio alla Digital Audio Broadcasting DAB. Azzurra Rinaldi, direttrice della School of Gender Economics, ha parlato di economia, diversity e obiettivi di sostenibilità e Clarissa Valia, The Post Internazionale, di come la stampa può incentivare scelte sostenibili.

La terza sessione, dedicata alle realtà locali, è stata introdotta da Michele Giannone, UnitelmaSapienza, che ha chiarito la partnership culturale tra l’ateneo romano e il Comune di San Gemini. A seguire gli interventi delle studentesse e degli studenti delle scuole di Acquasparta e San Gemini che hanno sviluppato i temi della prima edizione del Convegno Educazione alla Sostenibilità, illustrando i risultati, con la partecipazione del Dirigente scolastico Enrico Pasero. In chiusura il racconto dell’esperienza del progetto PNRR – rigenerazione dei borghi – sul Comune di Cesi con Paolo Cicchini e il lavoro sul territorio con Paolo Lanzi di Coldiretti.

La seconda giornata, a cura di METROFOOD-IT, si è aperta con le sessioni quarta e quinta introdotte e moderate da Cesare Manetti, Sapienza Università di Roma, sui temi legati all’ambito agroalimentare, alla digitalizzazione dell’informazione, alla qualità e valorizzazione dei prodotti.  Agricoltura 4.0, misura della qualità, sicurezza e tracciabilità dei prodotti agro-alimentari, i laboratori portatili con Arduino e Smartphone: Massimo Iannetta, Claudia Zoani ed Emilia Pucci (ENEA), Cristiana Tozzi (Santa Chiara Lab, Università di Siena), Carlo Hausmann (Agro Camera Roma), Virgilio Maretto (pOsti), Giovanni Organtini (Sapienza).

A chiudere la “due giorni” la Tavola rotonda finale sul tema della Divulgazione e Comunicazione della cultura scientifica con: Fabrizio Rufo (Sapienza), Marco Petitta (Sapienza), Mauro Ceccanti (Sapienza), M. Patrizia Messina (Sapienza) e le considerazioni finali del Sindaco di San Gemini Luciano Clementella.

La II edizione è stata patrocinata da Regione Umbria, I Borghi più belli d’Italia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, Pro San Gemini, Cantina Violati.

Media partner: The Post Internazionale TPI, Terni Today, TuttOggi, Unione Stampa Periodica Italiana USPI, Paese Italia Press. 

Ha presentato e moderato le sessioni Roberto Sciarrone, UnitelmaSapienza.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!