ECCO I PROGETTI DEL COMUNE PER IL CENTRO STORICO. DA DOMANI IN PIAZZA L'UNITA' ANTIALCOL, PER LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE MAGICABULA - Tuttoggi

ECCO I PROGETTI DEL COMUNE PER IL CENTRO STORICO. DA DOMANI IN PIAZZA L'UNITA' ANTIALCOL, PER LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE MAGICABULA

Redazione

ECCO I PROGETTI DEL COMUNE PER IL CENTRO STORICO. DA DOMANI IN PIAZZA L'UNITA' ANTIALCOL, PER LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE MAGICABULA

Mer, 22/06/2011 - 13:40

Condividi su:


ECCO I PROGETTI DEL COMUNE PER IL CENTRO STORICO. DA DOMANI IN PIAZZA L'UNITA' ANTIALCOL, PER LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE MAGICABULA

Servirà a informare e dissuadere i giovani all'uso e abuso di alcol l'unità mobile che il comune mette in piazza domani, con l'inaugurazione alle ore 18 e 30 in piazza Alfani e che opererà per le vie del centro storico fino alla fine di Umbria Jazz.

Il progetto antialcol è una delle cosiddette “strategie condivise per il centro storico” che l'amministrazione comunale sta disponendo a Perugia, per il rilancio dell'acropoli, ed è stata preannunciataa oggi dal sindaco Boccali e dal vicesindaco Arcudi stamattina, in occasione della conferenza stampa del progetto per il rilancio dell'immagine del centro storico “Magicabula”.

Quest'ultimo è un progetto nato da un'idea della Struttura organizzativa centro storico del Comune di Perugia e della Cooperativa sociale Borgorete. In concreto, il progetto consiste in una campagna di comunicazione per ridare immagine e linfa vitale al centro storico -di cui fa parte l'unità antialcol- e in una serie di “micro eventi” organizzati dal gruppo “Spunti di vista”, composto da giovani, residenti ed esercenti, che lavorano al progetto da Marzo, per “regalare una bella esperienza a chiunque decida di vivere questi luoghi”. Una lunga serie di eventi in tutte le piazze e altre iniziative con la collaborazione degli esercizi del centro storico sono al centro dell'attività presentata oggi dal gruppo, che mira a riportare residenti, studenti, fuori sede, giovani, stranieri e lavoratori ad aggregarsi di nuovo in centro storico.

“L’attenzione dell’ Amministrazione comunale sul centro resta alta – ha detto il sindaco durante l'incontro di stamattina– e su come migliorare la qualità della vita del centro storico vogliamo lavorare insieme a chi vi abita, studia, lavora. E’ molto positivo che ci sia un protagonismo costruttivo, del resto abbiamo dato il via ad una partecipazione dal basso non presentando soluzioni pronte ma arrivando a proposte concordate”.

BAGNI PUBBLICI “Oltre al problema alcol, un tema che è stato individuato di primaria importanza è quello dei bagni pubblici, e la campagna di comunicazione va proprio in questa direzione: pubblicizzare i locali che facilitano l’ accesso ai loro servizi igienici, che in teoria è obbligatorio ma che in pratica non avviene sempre”, ha detto boccali. “E’ un esperimento che possiamo estendere anche ad altre parti della città”. Una scelta strategica ribadita da Arcudi, che ha sottolineato l’impegno di Palazzo dei Priori a continuare il confronto con residenti, operatori commerciali, studenti. Questi infatti i punti importanti della campagna: particolare attenzione sarà rivolta a fornire indicazioni su orari e tariffe di mezzi pubblici e parcheggi, ma anche ad invitare, in particolare i giovani frequentatori dei locali del centro aperti fino a tarda notte, a utilizzare i bagni degli esercizi commerciali che aderiscono all’iniziativa e che esporranno la vetrofania con su scritto Free WC. L’intervento mira a sostenere l’amministrazione comunale impegnata, in questa fase, nella riorganizzazione e ristrutturazione dei bagni pubblici da dislocare nell’area dell’acropoli, affinché sia possibile intanto fornire un servizio adeguato, e soprattutto mirato al decoro e ad un dignitoso utilizzo degli spazi pubblici.

Foto: Stefano Dottori

Aggiungi un commento