E’ di Foligno la nuova ambasciatrice d’Italia in Australia

E’ di Foligno la nuova ambasciatrice d’Italia in Australia

La diplomatica Francesca Tardioli nominata ambasciatrice italiana a Canberra “Mi impegnerò a portare avanti un partenariato a tutto campo tra i due Paesi  amici”

share

Cinquantaquattro anni, di Foligno, diplomata al liceo classico “Frezzi” e poi laureata all’Università degli studi di Perugia in scienze politiche con master in relazioni internazionali. E’ questo l’identikit della nuova ambasciatrice italiana in Australia. Lei è Francesca Tardioli, entrata nel Servizio diplomatico nel marzo 1991 percorrendo una brillante carriera.

Ha ricoperto la carica di vice assistente Segretario Generale nelle Divisioni operative del Segretariato Internazionale della NATO da ottobre 2010 a luglio 2016. Poi è stata vice direttore politico e direttore principale per i diritti delle persone e dei diritti umani, ministero degli affari esteri, direzione affari politici e della sicurezza – Roma. Ha ricoperto numerosi incarichi presso le ambasciate italiane all’estero; presso la Rappresentanza permanente d’Italia presso il Consiglio Nord Atlantico in qualità di Consigliere politico per le operazioni, (Libia, Germania, Arabia Saudita), nonché presso il Ministero degli Affari Esteri a Roma.

Ora è stata chiamata a guidare un’importante ambasciata, quale quella di Canberra. L’annuncio ufficiale è arrivato dal ministero degli Affari esteri attraverso i social network.

Francesca Tardioli si è detta “orgogliosa e onorata di rappresentare l’Italia in Australia. Mi impegnerò a portare avanti un partenariato a tutto campo tra i due Paesi  amici, che condividono valori fondamentali, tradizioni democratiche e radici culturali, in un mondo in continuo cambiamento“.

“Mi impegnerò a portare avanti un partenariato a tutto campo tra due Paesi amici, che condividono valori fondamentali,…

Pubblicato da Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale su Lunedì 16 settembre 2019

share

Commenti

Stampa