DESIGN E OGGETTISTICA PER INTERNI: MIRMINA ESPONE A TORGIANO - Tuttoggi

DESIGN E OGGETTISTICA PER INTERNI: MIRMINA ESPONE A TORGIANO

Redazione

DESIGN E OGGETTISTICA PER INTERNI: MIRMINA ESPONE A TORGIANO

Sab, 04/12/2010 - 10:13

Condividi su:


Si inaugura l'11 dicembre alle 17 e 30 la mostra di design e arredamento “Home Sweet Home” di Paolo Mirmina, in arte Mir, presso la sala conferenze dell'Associazione culturale “Città del Futuro” a Torgiano.

Home my sweet home mette in scena una vera e propria scomposizione del luogo dove l'artista crea le sue opere, ovvero la propria abitazione, nella quale si fa fatica a distinguere un'opera da qualcosa di funzionale alla vita di tutti i giorni; la dolce casa, allestita nello spazio espositivo dell'Associazione Culturale Città del Futuro, presso l'atelier Arredamenti Mandarini, rappresenta un viaggio nell'universo più intimo e quotidiano di Mirmina, e infatti, ciò che per il visitatore potrà sembrare nell'immediato una esposizione d'arte per Mir rappresenta la normalità di un'esistenza che non può prescindere dall'uso spregiudicato del collage e del colore.

Mirmina, artista perugino di lungo corso, in questa occasione pone soprattutto l'accento sull'unicità delle sue creazioni nell'ambito del design e dell'oggettistica da interni, andando decisamente controcorrente rispetto alla serialità e alla standardizzazione che sempre più frequentemente affollano le nostre abitazioni, evidente sintomo della sindrome da consumismo low-cost che caratterizza il nostro tempo. La sottile linea che sta tra originalità e conformismo, dunque, diviene qui la protagonista, il convitato di pietra non espresso ma pienamente percepito dal visitatore.

E così che sarà possibile ammirare oggetti d'uso comune divenuti oramai celebri, entrati a far parte del nostro immaginario collettivo, oltre a elementi di più recente ideazione prodotti da famose multinazionali dell'arredamento, il tutto rielaborato da Mirmina con il suo personalissimo stile. Ciò che ne deriva risulta essere un qualcosa a metà strada tra un complemento d'arredo e una opera d'arte nel vero senso della parola, ovvero quello che consente di interrompere, anche solo per un attimo, la routine quotidiana, fornendo un punto di vista altro e facendo scaturire una riflessione che non pretende di essere destinata a pochi, ma nella quale tutti possono facilmente riconoscersi.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!