Da 20 giorni in Italia, aveva iniziato a spacciare a Ferro di Cavallo | Polizia arresta uno straniero 34enne - Tuttoggi

Da 20 giorni in Italia, aveva iniziato a spacciare a Ferro di Cavallo | Polizia arresta uno straniero 34enne

Redazione

Da 20 giorni in Italia, aveva iniziato a spacciare a Ferro di Cavallo | Polizia arresta uno straniero 34enne

L'uomo, di nazionalità albanese, nascondeva la "roba" in un boschetto vicino alla zona della Trinità
Mer, 06/02/2019 - 10:28

Condividi su:


Nei giorni scorsi  la Polizia di Stato ha arrestato un 34enne albanese, arrivato a Perugia da neppure 20 giorni, subito attivo nello spaccio su piazza di cocaina.

L’uomo era stato segnalato alla Polizia da alcuni residenti del quartiere perugino di Ferro di Cavallo, che da alcuni giorni avevano notato una autovettura sospetta per le sue frequenti brevi soste in varie parti del quartiere.

Così, gli uomini della Squadra Mobile, Sezione “Criminalità diffusa”, hanno effettuato un servizio di appostamento ed osservazione per individuare l’automobile segnalata e scoprire se effettivamente fosse implicata in qualche attività illecita.

Dopo neppure due ore di osservazione, sotto gli occhi degli agenti è avvenuta la prima cessione di stupefacente direttamente a bordo dell’auto del sospetto.

Non appena l’autovettura è ripartita, gli investigatori l’hanno seguita, immaginando che il conducente potesse da un momento all’altro incontrare altri clienti e dunque vendere ulteriori dosi di stupefacente. Invece l’auto si è spostata da Ferro di Cavallo in direzione della Trinità. Una volta arrivato ai margini di una area boschiva, l’uomo è sceso e si è messo a rovistare a terra.

Gli agenti hanno così intuito che lo spacciatore stava recuperando altro stupefacente nascosto e sono così intervenuti fermandolo e recuperando una scatola con 19 involucri in cellophane, corrispondenti ad altrettanti dosi di cocaina, per un peso complessivo superiore di quasi 20 grammi.

L’uomo, una volta identificato per un 39enne albanese, è risultato del tutto sconosciuto alle Forze dell’Ordine. Riusciti a sapere il suo domicilio, un appartamento a San Mariano di Corciano, è stata effettuata una perquisizione che  fatto ritrovare materiale per il confezionamento delle singole dosi, e una somma di denaro di 3mila euro

è apparso davvero sorpreso di ritrovarsi addosso la Polizia, ed a quel punto, approfittando di questo suo momento di empasse, gli uomini della Squadra Mobile sono riusciti a carpirgli l’indirizzo dove era domiciliato.

Il 34enne è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!