Corteo storico, ecco il percorso e le novità | Massime misure di sicurezza ed assistenza

Corteo storico, ecco il percorso e le novità | Massime misure di sicurezza ed assistenza

La Giostra della Quintana sarà trasmessa in differita | Ospite d’onore il Generale Mosca Moschini | Bene la vendita dei biglietti

share

E’ partito il conto alla rovescia per la partenza della grande ‘macchina quintanara’. Domani sera il sontuoso Corteo Barocco per le vie imbandierate del centro storico e domenica – nel corruscar del vespro settembrino – la Giostra della Quintana della Rivincita al Campo de li Giochi.
Le performance dei dieci binomi rionali all’assalto del Dio Marte per conquistare l’ambito palio, saranno trasmesse in differita su Umbria Tv, la sera stessa di domenica 16 settembre alle ore 22.45 ma saranno anche proposte altre repliche nel corso della settimana successiva.
Intanto sta a andando a gonfie vele anche la vendita dei biglietti per assistere direttamente al Campo de li Giochi, con numerosi turisti e curiosi dal resto della regione, incoraggiati anche dalle ottime previsioni meteo che permetteranno di godersi a pieno lo spettacolo.
Ma intanto, tutto è pronto per il grandioso Corteo delle Rappresentanze Rionali di domani sera, che inizierà a muoversi intorno alle 22 dalla via della Piazza del Grano per poi confluire in via XX Settembre e quindi Piazza San Giacomo, via Meneghini, Largo Volontari del Sangue, via Gentile da Foligno, Piazza Faloci Pulignani, Piazza della Repubblica, Via Gramsci, Piazza San Domenico, Via Mazzini, Largo Carducci, Corso Cavour, via Oberdan, via Umberto I, Largo Carducci e Piazza della Repubblica dove si svolgeranno i cerimoniali di arruollamento e la lettura del Bando da parte del grande Claudio Pesaresi.
Tra le novità da segnalare, la presenza del Generale Rolando Mosca Moschini, come ospite d’onore dell’Ente Giostra, in occasione proprio, del corteo di sabato sera e della
Giostra della Rivincita di domenica pomeriggio.
Il Generale Mosca Moschini, come si ricorderà, nella sua brillante carriera, è stato Capo di Stato Maggiore della Difesa, presidente del Comitato Militare dell’Unione Europea, Consigliere Militare del Presidente della Repubblica dei Presidenti Giorgio Napolitano
e Sergio Mattarella, ed oggi è segretario del Consiglio Supremo di Difesa.
“Per l’Ente Giostra si tratta di un ospite di grande prestigio – ha detto il Presidente dell’Ente, Domenico Metelli – e di un grande amico che ci ha sempre seguito con simpatia. Il Generale sarà con noi in questo fine settimana e al mio fianco, domenica
pomeriggio in mezzo al Campo, per consegnare il Palio al vincitore della Giostra della Rivincita”.
E sempre in fatto di presenze vip, anche per questa edizione, oltre alla Madrina dellla Quintana Federica Moro, sarà presente anche Eleonora Pieroni, ormai ‘ribattezzata’ la ‘Madrina Americana della Quintana’ ma folignate e quintanara doc.
Al Campo dei li Giochi, ritroveremo il conte Ranieri Campello, per commentare la Giostra della Rivincita. Olimpionico nella specialità del completo di equitazione ai Giochi di Seoul 1988 e di Atlanta 1996, è rimasto letteralmente affascinato dalla Quintana ed ha risposto volentieri l’invito del presidente dell’Ente, Domenico Metelli.
Ranieri Campello, lo ricordiamo, appartiene ad una nobile famiglia umbra molto legata alla tradizione cavallerizza: il bisnonno Ranieri operò insieme a Federico Caprilli, l’ideatore del
“Sistema naturale di equitazione” agli inizi del secolo scorso.
In occasione della sfilata del corteo storico della Giostra della Quintana, il Comune di Foligno rende noto che, per coordinare, dare assistenza e informazioni al pubblico, sono state predisposte una serie di attività, condivise con l’Ente Giostra della Quintana.
Verrà attivato il Coc (centro operativo comunale) nella
sede del comando della polizia municipale, con le seguenti funzioni: “Volontariato”; “Materiali e Mezzi”; “Viabilità”.
Nella sede della Polizia Municipale, opereranno anche
alcuni volontari, radioamatori, che garantiranno lo stretto collegamento con tutte le strutture, professionali e volontarie, attive sul territorio per la gestione della manifestazione.
Verranno impiegati complessivamente 23 tra agenti e ufficiali, sotto la direzione del comandante, Massimiliano Galloni.
Inoltre, a dare supporto agli agenti della polizia locale, ci saranno 34 volontari delle associazioni che costituiscono la Consulta comunale di protezione civile.
Lungo tutto il percorso del corteo l’Ente Giostra provvederà a collocare un adeguato numero di indicazioni per le vie di fuga, luminescenti e quindi individuabili anche in caso di black out elettrico, intervento condiviso in sede di piano di safety (sicurezza) dell’evento, che rappresenta una vera
novità rispetto alla organizzazione di manifestazioni di questo tipo.

share

Commenti

Stampa