Coronavirus, tifernate beccato fuori Comune e con la droga | Doppia denuncia - Tuttoggi

Coronavirus, tifernate beccato fuori Comune e con la droga | Doppia denuncia

Davide Baccarini

Coronavirus, tifernate beccato fuori Comune e con la droga | Doppia denuncia

Fermato dai carabinieri a Lama (San Giustino), aveva hashish in auto | Deferito per detenzione ai fini di spaccio e violazione normative per limitare Covid-19
Ven, 20/03/2020 - 14:18

Condividi su:


Coronavirus, tifernate beccato fuori Comune e con la droga | Doppia denuncia

Il coronavirus non ferma neanche lo spaccio. Nella tarda serata di martedì (17 marzo) i carabinieri di Città di Castello, durante i controlli finalizzati a verificare il rispetto delle prescrizioni governative sull’emergenza Covid-19, hanno denunciato in stato di libertà un 48enne tifernate, trovato in possesso di droga, detenuta proprio per essere venduta a terzi.

L’uomo, anche in totale disprezzo delle vigenti normative che limitano fortemente le possibilità di spostamento, è stato controllato a Lama (San Giustino) a bordo della propria auto.

Alle richieste dei militari non ha saputo fornire giustificazioni sulla sua presenza fuori Comune, tanto da indurre gli operanti ad un controllo più approfondito, che ha portato a rinvenire 20 grammi di hashish, abilmente nascosti nella vettura.

Al termine delle attività di rito il 48enne è stato denunciato in stato di libertà sia per la detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, sia per non aver ottemperato alle disposizioni inerenti il contenimento del contagio da coronavirus.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Verisone più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!