Coronavirus, Fighille si mobilita con una raccolta fondi per l'ospedale - Tuttoggi

Coronavirus, Fighille si mobilita con una raccolta fondi per l’ospedale

Redazione

Coronavirus, Fighille si mobilita con una raccolta fondi per l’ospedale

La Pro Loco si fa promotrice di una raccolta fondi per l'acquisto di un elettrocardiografo per la terapia intensiva, ecco come contribuire
Mar, 07/04/2020 - 14:37

Condividi su:


Coronavirus, Fighille si mobilita con una raccolta fondi per l’ospedale

In questi giorni difficili si moltiplicano i gesti di solidarietà per sostenere l’ospedale di Città di Castello e per fronteggiare un’emergenza che ogni giorno vede impegnati sul campo medici e infermieri.

Dopo essere stata impegnata nelle scorse settimane, assieme ad altre 10 Pro loco della Valtiberina, per la fornitura di mascherine e tute monouso al personale ospedaliero, la Pro Loco Fighille si fa ora promotrice, in rappresentanza di tutto il paese, della campagna di raccolta fondi Fighille con Chi aiuta, a sostegno del Reparto di terapia Intensiva che sta affrontando il coronavirus.

Il primo obiettivo della campagna è l’acquisto di un elettrocardiografo di cui la struttura ha bisogno. L’elettrocardiografo è lo strumento medico necessario per l’esecuzione dell’elettrocardiogramma, un esame diagnostico che consente di registrare e riprodurre graficamente in un tracciato l’attività elettrica del cuore e dunque verificarne il corretto funzionamento. E’ un macchinario importante per la terapia intensiva, sotto stress in questi terribili giorni.

Ma la donazione di questo apparecchio medicale è solo il primo obiettivo della campagna e la possibilità di raggiungerne anche altri dipenderà da quanto raccolto. “Il raggiungimento del primo obiettivo è infatti garantito a priori dalla ProLoco – si legge in una nota – ma si fa appello a tutti coloro vorranno partecipare, in modo da poter raccogliere più fondi possibili, tali da poter intraprendere anche ulteriori iniziative di sostegno.
Sarà possibile donare a offerta libera presso i seguenti punti vendita del paese: Supermercato Emi, R.C.A. di Salvatori Faliera, Piante e Fiori di Franca Casi”.


Condividi su: