Coronavirus, contagi, ricoveri e scuole in quarantena: la situazione al Trasimeno

Coronavirus, contagi, ricoveri e scuole in quarantena: la situazione al Trasimeno

Redazione

Coronavirus, contagi, ricoveri e scuole in quarantena: la situazione al Trasimeno

Gio, 08/10/2020 - 10:20

Condividi su:


Coronavirus, contagi, ricoveri e scuole in quarantena: la situazione al Trasimeno

L’incremento dei casi di Coronavirus a Corciano, Magione e Tuoro, i ricoveri di Tavernelle e Passignano. I sindacai e le autorità sanitarie del Trasimeno stanno affrontando la seconda ondata di contagi da Covid-19, come altre realtà dell’Umbria.

A Magione

A Magione, in attesa dell’aggiornamento di oggi (giovedì) sono saliti a 25 i casi di positività al Covid. Oltre 130 gli isolamenti precauzionali. Due nuove classi scolastiche in quarantena.

Nelle ultime 24 ore nel comune si sono registrati 12 nuovi casi positivi. Che fanno appunto salire a 25 il computo delle persone contagiate dal Coronavirus a Magione. “Un numero che non è stato raggiunto nemmeno nella primavera scorsa” ricorda il sindaco Giacomo Chiodini. Che informa come comunque le condizioni dei contagiati siano buone, con nessun ricovero. Alcuni presentano sintomi lievi, mentre i più giovani sono per lo più asintomatici.

In corso le indagini epidemiologiche da parte della Usl ed i tamponi su familiari e contatti diretti.

Due nuove classi in quarantena

Le dirigenti scolastiche Francesca Volpi del Circolo didattico e Lorella Monichini dell’Istituto omnicomprensivo (“dimostrando grande tempestività ed efficienza”), sottolinea Chiodini) hanno definito, su disposizione della Usl 1, due nuove quarantene: una classe alle primarie di Villa-Soccorso e una alla scuola media di Magione. Quest’ultima si aggiunge a quella decisa qualche giorno fa. In totale ci sono quindi tre gruppi scolastici a casa.

In isolamento insieme agli alunni anche gli insegnanti di riferimento. Questo potrebbe determinare nei prossimi giorni una rimodulazione degli orari scolastici che verrà eventualmente comunicata dagli istituti. Viene garantito il trasporto scolastico e, nelle scuole primarie e dell’infanzia, il servizio mensa. “Tutte le necessarie sanificazioni – assicura il sindaco – sono state effettuate nelle aule, negli spazi comuni e sui mezzi di trasporto”.

Passignano

Situazione contagi in evoluzione a Passignano. Dove il Comune comunica 10 persone positive, di cui 7 residenti e 3 che si trovano momentaneamente a Passignano.

Uno dei passignanesi positivi è stato ricoverato.

Aumentano gli isolamenti. Ai 43 isolamenti fiduciari disposti da Asl si aggiungono gli alunni di 3 classi della scuola elementare. “Seguendo i protocolli sono state isolate tre classi”, informa il sindaco Sandro Pasquali. Che raccomanda alle famiglie il rispetto degli isolamenti per i ragazzi, che saranno sottoposti a tampone. “La scuola prosegue, nessun ragazzo positivo ad ora – la comunicazione del sindaco di mercoledì sera – ma ripetiamo come le classi siano in isolamento fiduciario”.

“Vigiliamo in stretto rapporto con i sindaci di Tuoro e di Magione – scrive Pasquali – per monitorare la situazione dei dati locali. Il Centro operativo comunale è sempre attivo, la Protezione civile svolge il proprio ruolo nel territorio”.

Il sindaco rivolge una incitazione ai ragazzi di Passignano e alle loro famiglie: “Forza che poi torniamo a giocare, ridere e scherzare tutti insieme, dimostriamo a tutti quanto sono bravi i ragazzi di Passignano!”.

Tuoro, l’appello della sindaca Minciaroni

Si trova ad affrontare per la prima volta l’emergenza Covid anche il comune di Tuoro. Dove in poche ore i casi positivi sono saliti a 10.

“Dietro i numeri ci sono persone” ricorda la sindaca Maria Elena Minciaroni. Che avverte: “I casi, molto probabilmente, aumenteranno. Rispettate regole e divieti, abbiamo anche una seconda sfida, oltre la lotta al Sars-Covid-19, la tutela della nostra economia, delle nostre aziende, dei nostri posti di lavoro. Andiamo avanti, non enfatizziamo gli eventi, forza che ne usciamo.Vi invito a non creare allarmismi con dati non attendibili, aspettate comunicazioni ufficiali“.

Ricovero in terapia intensiva a Tavernelle

L’isolamento dei contagi familiari e dei contatti in ambito scolastico e lavorativo, operato dalle istituzioni attraverso l’indagine epidemiologica della Usl, sembra aver frenato l’avanzata dei contagi a Panicale e Tavernelle. Dove nelle ultime ore si è registrato un ricovero in terapia intensiva. Si tratta di una persona anziana, genitore di uno dei primi contagiati. In attesa degli aggiornamenti di oggi da parte della protezione civile, i contagiati nel comune risultano 16.

Incremento dei casi a Corciano

Incremento dei casi a Corciano negli ultimi giorni. Dove i positivi, secondo l’aggiornamento della protezione civile a mercoledì, sono saliti a 32. Persone con sintomi lievi o asintomatiche, senza la necessità del ricorso al ricovero ospedaliero.

Negli altri comuni

Non si sono al momento registrati ulteriori contagi negli altri comuni del comprensorio. A Castiglione del Lago i positivi sono 4, come a Città della Pieve. Due i casi di positività al Covid a Piegaro.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!