Corciano, un protocollo d'intesa a sostegno delle piccole e microimprese - Tuttoggi

Corciano, un protocollo d'intesa a sostegno delle piccole e microimprese

Redazione

Corciano, un protocollo d'intesa a sostegno delle piccole e microimprese

Lun, 24/09/2012 - 16:16

Condividi su:


E’ stato sottoscritto l’altro ieri il Protocollo per l’attuazione del progetto di incentivazione finanziaria (contributi in conto capitale) in favore delle piccole imprese e microimprese del Comune di Corciano per l’anno 2012. Il protocollo è stato sottoscritto dal sindaco Nadia Ginetti e dai rappresentanti di C.N.A., Confartigianato, Fidimpresa Umbria, Co.Se.Fi.R., Co.Se.Fi.R. Green, Confcommercio, Umbria Confidi, Confesercenti, Co.Re.Fi., Associazione Industriali, Fidindustria Umbria, Confapi Perugia, Apifidi Umbria.

Il sindaco Ginetti- “La firma del Protocollo, – sostiene il sindaco Nadia Ginetti – si inserisce nell’ambito delle iniziative che il Comune da anni attua in collaborazione con le associazioni ed i consorzi fidi dell’artigianato, del commercio e della piccola industria, per consentire lo sviluppo ed il consolidamento del tessuto produttivo locale”.
In attuazione del Protocollo il Comune pubblicherà a breve un avviso pubblico con il quale, anche per il 2012, si sosterranno progetti imprenditoriali di qualità, aventi caratteristiche di innovazione e di sostenibilità ambientale, mediante l’erogazione di incentivi in conto capitale a fronte di investimenti effettuati nel 2012.

Le agevolazioni- In particolare, le agevolazioni consisteranno nella concessione di un contributo in conto capitale fino al 50% delle spese ammissibili e documentate (considerate in valore imponibile) e fino ad un massimo di 2.000 euro per ognuna delle imprese meritevoli, ammesse a contributo secondo l’ordine della graduatoria e fino ad esaurimento dei fondi stanziati per lo scopo nel bilancio comunale, pari a complessivi 10.000 euro.

Destinatarie dell’incentivo saranno le piccole imprese e le microimprese dei settori artigianato, industria, commercio, turismo e servizi ubicate nel territorio comunale. Il contributo comunale è concesso per finanziare le seguenti iniziative: avviare nuove attività imprenditoriali; sviluppare e/o potenziare, ristrutturare e/o razionalizzare, con particolare attenzione ai progetti di investimento innovativi e/o sostenibili dal punto di vista ambientale. La domanda, contenente tutti i documenti previsti dall’avviso pubblico, dovrà essere inoltrata al Comune esclusivamente tramite i Confidi che si impegnano, nell’ambito della loro autonomia, a presentare la domanda, per conto delle imprese, gratuitamente.

L'assessore Betti- “Nonostante i vincoli e i limiti posti alla finanza degli Enti locali – commenta l’assessore allo Sviluppo economico, Cristian Betti, presente alla firma del Protocollo – anche quest’anno il Comune di Corciano investe risorse per il consolidamento e la crescita economica del territorio. Si tratta di un segnale importante, e non scontato, per chi inizia e continua a fare impresa nel nostro territorio, in un momento storico in cui la crisi sta mettendo in ginocchio il nostro sistema paese”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!