Contro Corrente: presentato a Perugia il progetto di Monsignori Potsy / I bambini realizzano il loro "pesce" - Tuttoggi

Contro Corrente: presentato a Perugia il progetto di Monsignori Potsy / I bambini realizzano il loro “pesce”

Redazione

Contro Corrente: presentato a Perugia il progetto di Monsignori Potsy / I bambini realizzano il loro “pesce”

Mer, 18/09/2013 - 13:49

Condividi su:


“Contro Corrente”, un pesce sulla riva del Tevere che nuota contro corrente, interamente realizzato in mattoni e che rappresenta la famiglia ed un auspicabile ritorno a valori concreti, è l’opera dell’eclettico artista umbertidese Pierluigi Monsignori in arte Potsy. Inizialmente installata sulla riva del fiume Tevere per poi essere spostata all'interno del Museo di Santa Croce di Umbertide, in pochi mesi ha riscosso un grande successo di pubblico e critica. Da qui l’idea della Fondazione Umbra per l’Architettura (FUA www.fondazioneumbraarchitettuta.it) di creare intorno all’opera un progetto didattico e culturale che coinvolga le scuole dei principali comuni umbri.

Il senso. L'installazione “contro corrente” rappresenta un pesce sulla riva del Tevere che nuota nel verso opposto a quello' dell'acqua e rappresenta la famiglia: “Il mattone – spiega Posty – vuole rappresentare ils enso di casa, di unità famigliare, indipendentemente dal sesso. Il pesce ci riporta alle origini cristiane e rappresenta il vero senso dell'amore che Dio ci ha donato senza barriere ed inutili stereotipi che nel corso dei secoli ne hanno mutilato i principi”.

Il pesce dei “bambini”. I ragazzi delle scuole saranno infatti impegnati in laboratori didattici per la costruzione a loro volta di un pesce di mattoni, dove l’artista Potsy insieme ad alcuni architetti FUA illustreranno le modalità e il significato della scultura. Il primo dei laboratori è iniziato proprio questa mattina: i bambini della classe seconda hanno iniziato a dipingere i mattoni colorati con l’aiuto dell’artista che ha spiegato loro il significato del pesce e la tecnica di realizzazione. L’opera iniziata questa mattina dai ragazzi verrà esposta sabato 21 settembre alle 16.30 durante la performance artistica di Pierluigi Monsignori, in piazza IV novembre a Perugia.

L’intero progetto, realizzato con il patrocinio della Fondazione “Perugia 2019 con i luoghi di Francesco d’Assisi e dell’Umbria” , è stato presentato questa mattina nella Scuola Primaria “A. Fabretti”, direzione didattica V – Circolo XX Giugno.

Alla conferenza stampa hanno preso parte, oltre all’artista Pierluigi Monsignori Potsy, anche Paolo Vinti e Paolo Raspa, rispettivamente presidente e vice presidente della FUA e il consigliere comunale di Perugia Nicola Mariuccini.

Video Nicola Palumbo

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!