Confindustria Spoleto-Valnerina dà il benvenuto al Sindaco Cardarelli - Tuttoggi

Confindustria Spoleto-Valnerina dà il benvenuto al Sindaco Cardarelli

Redazione

Confindustria Spoleto-Valnerina dà il benvenuto al Sindaco Cardarelli

La presidente Laura Tulli torna a ricordare il piano marketing, la semplificazione e la pressione fiscale
Mer, 11/06/2014 - 14:05

Condividi su:


Confindustria Spoleto-Valnerina dà il benvenuto al Sindaco Cardarelli

Nel rivolgere un augurio di buon lavoro al nuovo sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, il presidente della Sezione Spoleto-Valnerina di Confindustria Umbria Laura Tulli offre la completa disponibilità delle imprese a collaborare in modo costruttivo e condiviso al progetto di rilancio del territorio e dell’economia di Spoleto.

“Prima delle elezioni amministrative – sottolinea Tulli – insieme alle altre associazioni di categoria delle imprese, avevamo sottoposto ai candidati un breve documento che riassumeva le priorità del tessuto produttivo. Quelle stesse priorità oggi le presentiamo al neo eletto Sindaco convinti della sua consapevolezza e del suo grande senso di responsabilità”.

La valorizzazione del ruolo dell’impresa attraverso un contenimento della pressione fiscale, la semplificazioneburocratica, investimenti in infrastrutture e mobilità, incentivi alla competitività di start-up innovative; la redazione di un piano di marketing territoriale, su cui ormai da anni le associazioni delle imprese insistono, una maggiore collaborazione tra l’istituzione amministrativa comunale e il tessuto imprenditoriale. “Sono questi i cardini attorno ai quali a nostro avviso investire – continua Tulli – non solo in termini economici, ma anche di progettualità e collaborazione. Quello che ci sta particolarmente a cuore è avviare un percorso concreto che abbia al centro Spoleto, un gioiello da curare e da legare ai tanti piccoli tesori della Valnerina e dei comuni limitrofi”.

La mancanza di un progetto di marketing territoriale è stato sempre vissuta come una grave lacuna dagli imprenditori spoletini. “Da tempo – conclude la Presidente – insistiamo su un progetto integrato e pluriennale che integri servizi, residenzialità, turismo, cultura. Oltre alla creazione di brand per Spoleto. Il Quadro Strategico di Valorizzazione previsto dalla legge Regionale potrebbe essere l’occasione giusta per far partire questo progetto da troppo tempo bloccato”.

Aggiungi un commento