Concorso Balconi Fioriti, domande entro il 26 giugno - Tuttoggi

Concorso Balconi Fioriti, domande entro il 26 giugno

Redazione

Concorso Balconi Fioriti, domande entro il 26 giugno

Il Comune ha come ogni anno, bandito il concorso dei Balconi Fioriti allo scopo di rendere più bella e ospitale la città, in particolare i centri storici.
Sab, 06/06/2020 - 09:12

Condividi su:


Concorso Balconi Fioriti, domande entro il 26 giugno

Il concorso Balconi Fioriti indetto dall’amministrazione comunale quest’anno acquisisce una rilevanza significativa per rinvigorire la bellezza della Città.

La ripresa

In questo momento di ripresa e riavvio verso la normalità dopo l’emergenza Covid-19, l’iniziativa dei Balconi Fioriti vuole essere l’occasione per mostrare ai visitatori la meraviglia delle strade e dei vicoli di Assisi abbelliti

Occasione per i cittadini di gareggiare per il balcone più adornato. Oggi più di ieri si sente il bisogno di dare il proprio contributo per una causa comune.

Il Comune ha quindi, come ogni anno, bandito il concorso allo scopo di rendere più bella e ospitale la città, in particolare i centri storici.

I soggetti interessati (cittadini o associazioni) interessati a partecipare possono inviare la domanda compilando il modulo disponibile presso l’Ufficio Turismo e sul sito internet del Comune entro le ore 13 del 26 giugno prossimo.

Oggetto del concorso

Oggetto del concorso è l’abbellimento per tutta la stagione estiva di finestre, balconi e terrazzi con composizioni di fiori e piante.

La condizione è di mantenere le caratteristiche del luogo addobbato fino al 30 settembre.

Sarà una giuria appositamente costituita che dopo aver effettuato i sopralluoghi provvederà all’assegnazione dei premi.

I criteri sono la varietà e composizione, la migliore combinazione dei colori dei fiori, l’inserimento armonioso nel contesto urbano e la qualità dei materiali dei vasi utilizzati.

Un’ultima annotazione: è stato istituito un premio speciale per quel balcone e/o finestra che risulterà notevolmente rivitalizzato/a rispetto allo stato precedente.


Condividi su: