Comune europeo dello Sport 2022, Castiglione ha lanciato la sfida

Comune europeo dello Sport 2022, Castiglione ha lanciato la sfida

Redazione

Comune europeo dello Sport 2022, Castiglione ha lanciato la sfida

Lun, 21/09/2020 - 08:55

Condividi su:


Comune europeo dello Sport 2022, Castiglione ha lanciato la sfida

Castiglione del Lago ha lanciato ufficialmente la sfida per essere Comune Europeo dello Sport 2022. La presentazione della candidatura è stata fatta dal sindaco Matteo Burico, dalla vicesindaco e assessore allo Sport Andrea Sacco e da Damiano Pippi, ex azzurro del volley.

“È un percorso che parte da lontano, dalla lunga e importante tradizione
che da sempre caratterizza il nostro territorio”, ha esordito Sacco. “Ma la candidatura per Castiglione del Lago non è un traguardo: come amministrazione, vogliamo che questo sia un punto di partenza per lavorare da oggi al 2022 e anche oltre. Se riusciremo a concretizzare questo obiettivo, sarà merito di tutte le persone che animano con lo sport il nostro bellissimo territorio, che a me piace definire “Un grande impianto sportivo a cielo aperto” e che ci permette di vivere lo sport a 360 gradi. Perché abbiamo deciso di proporci per la candidatura? Perché qui a Castiglione del Lago sport e territorio rappresentano un connubio fondamentale e perché
vogliamo dare impulso al turismo potenziando il settore del turismo
sportivo”.

Burico: una candidatura che serve al Trasimeno, all’Umbria e alla Toscana

“Questa è un’opportunità che sentiamo come castiglionesi e di cui
capiamo l’importanza per la nostra comunità”, ha proseguito Burico. “Lo scopo non è metterci una medaglia: questa candidatura
serve al Trasimeno, all’Umbria, alla vicina Toscana. Lo sport in questo
territorio è un collettore sociale, è sinonimo di aggregazione. Non
abbiamo solo impianti, spazi, strutture: siamo permeati dallo sport. Noi
vogliamo vincere questa candidatura per essere uno dei motori della
ripresa dell’Umbria: l’Umbria ha bisogno del turismo sportivo. Lo sport
è anche promozione, crescita e cultura di un territorio”.

Pippi: qui ho trovato tutto quello che serviva per lo sport

“Appoggio pienamente la candidatura. In questo momento storico è
essenziale apprezzare quello che si ha e impegnarsi per migliorarlo”, ha
dichiarato Damiano Pippi in conclusione. “Castiglione del Lago è un
posto ideale per vivere e crescere i propri figli, sia umanamente che
sportivamente. All’inizio della mia carriera ho trovato tutto quello che
serviva per la mia attività sportiva: ci sono strutture di alto livello,
spazi e percorsi all’aperto, la spiaggia e il lago. Si pensa che le
grandi città possano offrire molto di più: in realtà i nostri contesti
all’aperto sono unici e in più tutto è raggiungibile e a portata di
mano”.

Le “avversarie” di Castiglione

Il titolo di Comune Europeo dello Sport viene assegnato da Aces alle
città con una popolazione fino a 25.000 abitanti.

Per il titolo 2022, in Italia concorrono anche Recco, Valletoronda, Ventimiglia e Sabaudia.

Obiettivo delle città candidate, oltre a ottenere il titolo, è lavorare
per ottenere anche la Bandiera Gialla. La candidatura di Castiglione del
Lago a “Comune Europeo dello Sport 2022” nasce a partire dalla
convinzione che lo sport sia un fattore di coesione sociale essenziale
per la comunità. In particolar modo in un territorio dove l’attività
sportiva è legata a doppio filo alla vita all’aria aperta, alle numerose
iniziative realizzate dai privati e dal ricco mondo delle associazioni,
a un turismo sempre più alla ricerca di proposte dinamiche ed esperienze
outdoor all’insegna di sostenibilità, vivibilità e fruibilità.
Soprattutto per i più giovani, lo sport è un’occasione di crescita,
formazione, educazione alla socialità e alla condivisione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!