Città di Castello capitale del fumetto per due giorni, 5000 visitatori al 'Tiferno Comics Fest & Games' - Tuttoggi

Città di Castello capitale del fumetto per due giorni, 5000 visitatori al ‘Tiferno Comics Fest & Games’

Redazione

Città di Castello capitale del fumetto per due giorni, 5000 visitatori al ‘Tiferno Comics Fest & Games’

Successo oltre ogni aspettativa per la mostra mercato in centro storico, ecco i vincitori del Cosplay Contest (foto)
lunedì, 21/10/2019 - 11:16

Condividi su:


Città di Castello capitale del fumetto per due giorni, 5000 visitatori al ‘Tiferno Comics Fest & Games’

Ha superato ogni aspettativa, nel weekend appena trascorso, il “Tiferno Comics Fest & Games”, la mostra mercato del fumetto che ha portato nel centro storico tifernate oltre 5.000 visitatori provenienti da tutta Italia.

Grande soddisfazione dunque per gli “Amici del Fumetto” e per tutti i co-organizzatori di questo straordinario evento, tra cui la “BHC” di Rimini, la Scuola di Fumetto “Jack Kirby” di Orvieto, la “Biblioteca delle Nuvole” di Perugia e l’associazione ludico culturale “Peter Pan” (coadiuvata da tante altre associazioni tematiche del territorio). E’ stata una “2 giorni” di mostre, spettacoli, dimostrazioni, incontri, convegni e, soprattutto, cosplayers. Sono stati infatti proprio quest’ultimi, i maghi del travestimento, ad animare e divertire il pubblico durante il Cosplay Contest di ieri (domenica 20 ottobre), con i loro abiti e le loro esibizioni ispirate ai più noti personaggi di cartoon, manga, videogames e grandi saghe cinematografiche.

I vincitori di quest’anno, che hanno sbaragliato i concorrenti per l’alta qualità dei costumi e delle interpretazioni sono stati: Miglior Cosplay Uomo, Cristian Buraccioni con il personaggio Anime “Inosuke”, tratto dalla serie Demon Slayer; Miglior Cosplay Donna, Federica Biagiotti con Grimilde, tratto da Biancaneve; Premio Speciale a Giulia Montenovo, con il personaggio “Ahri”, tratto dal videogioco League of Legends.

Sullo stesso palco, sempre ieri, è stata premiata dagli “Amici del Fumetto” e dalla rivista “Concept Magazine” anche la miglior “Vetrina a Fumetti” 2019. Per il secondo anno consecutivo, la “Fumetteria Ta-Dà” di Erika Marri e Michele Capucci, si è aggiudicata il primo premio, risultando artefice del miglior allestimento dedicato a Dino Battaglia. Grande successo anche per le esibizioni dello “Star Wars Club” di Perugia, che con i suoi spettacoli ha letteralmente catapultato il pubblico nelle atmosfere della saga più amata di sempre.

Un successo oltre ogni aspettativa, dunque, che ha visto gli stand di Piazza Gabriotti (compresa l’area “Games”) sempre gremiti di giovani appassionati e di chi ha avuto la curiosità di avvicinarsi a questo mondo per la prima volta. Di grande rilievo la presenza di Fiorenzo Delle Rupi, uno dei più importanti traduttori di giochi da tavolo e di ruolo in Italia, che ha tenuto un convegno nella Sala del Consiglio Comunale con tanto di diretta streaming nella pagina Facebook di Tiferno Comics.

“Tiferno Comics” continua fino al 3 novembre a Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, giorno di chiusura della mostra “Dino Battaglia – La perfezione del grigio tra sacro e profano” e gli “Amici del Fumetto” aspettano il grande pubblico anche il prossimo fine settimana, sabato 26 ottobre, alle ore 16.30, e domenica 27, alle ore 10, quando l’illustratrice Laura Zuccheri sarà presente in mostra per firme, domande e curiosità. La Zuccheri, oltre che per la sua bravura, è nota per essere stata la prima disegnatrice donna di “Tex”, dalle cui sapienti mani ha preso vita l’ultimo “Texone”.


Condividi su:


Aggiungi un commento