Città Della Pieve, terza tappa del Giro Podistico dell'Umbria - Tuttoggi

Città Della Pieve, terza tappa del Giro Podistico dell’Umbria

Redazione

Città Della Pieve, terza tappa del Giro Podistico dell’Umbria

Dom, 18/04/2021 - 11:44

Condividi su:


Sul gradino più alto del podio c'è la sorpresa della vittoria di Chiara Belfico, atleta giornaliera dell’Arcs Cus Perugia

Molto raramente, nella sua lunga storia, il Giro Podistico dell’Umbria è stato così incerto, relativamente alla gara femminile. La terza tappa disputata a Ponticelli di Città della Pieve, con i suoi 10,2 km, ha rimesso tutto in discussione, con la sorpresa della vittoria di Chiara Belfico, atleta giornaliera dell’Arcs Cus Perugia che recentemente è stata terza fra le junior nella prestigiosa 5 Mulini di cross.

Podio

L’atleta in 39’04” ha preceduto di ben 3’48” Emanuela Varasano, tesserata per la società organizzatrice Atl.Capanne, terza posizione per Francesca Dottori (Sport Atl.Fermo) a 4’04”. Tutto ciò significa che le due principali protagoniste delle tappe precedenti, Federica Poesini e Ana Nanu, sono finite fuori dal podio.

Donne protagoniste

L’italorumena Nanu (Atl.Rimini Nord) ha chiuso quarta proprio davanti alla rivale della Tiferno Runners, recuperando 14” e riducendo così a 22” il distacco. Terza resta la Dottori, a 3’13”. Tornando alla Belfico, la sua presenza è stata il più dolce dei premi per l’organizzatore Sauro Mencaroni, suo scopritore e primo allenatore.

Dominio kenyano tra gli uomini

In campo maschile continua il dominio del kenyano Simon Kibet Loitanyang (TX Fitness) che punta apertamente a fare il suo secondo en plein consecutivo di successi. A Ponticelli il kenyano ha chiuso la partita contro Umberto Persi (AT Running), staccato di 2’14” e che ora in classifica ha un ritardo di 3’39”. Terza posizione per Nicola Zibetti (Atl.Winner Foligno), terzo anche nella generale a 9’56” dal leader.

Premiazioni

Le premiazioni della gara sono state effettuate dal Sindaco di Città della Pieve Fausto Risini. Domenica chiusura della 19esima edizione del Giro con la tappa finale, questa volta al mattino, la più lunga della kermesse con i suoi 11,2 km disegnati a Tuoro sul Trasimeno. Una sfida sul filo dei secondi per la prova femminile, all’insegna dell’incertezza.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!