Città della Pieve, si sceglie il nuovo vicesindaco

Città della Pieve, si sceglie il nuovo vicesindaco

Massimo Sbardella

Città della Pieve, si sceglie il nuovo vicesindaco

Gio, 29/09/2022 - 09:24

Condividi su:


Oggi il Consiglio comunale dopo le rumorose dimissioni di Fatichenti | Cannoni (Pd) all'attacco: incapacità del sindaco e del gruppo di maggioranza

Consiglio comunale infuocato quello che si terrà oggi (giovedì, dalle ore 15.30) a Città della Pieve. La maggioranza è chiamata a sostituire Lucia Fatichenti, che si è dimessa dalla carica di vice sindaco. Con il sindaco Risini che dovrà riassegnare deleghe pesanti: commercio, turismo, strutture ricettive e attività produttive.

Il Pd locale, in una delle poche città umbre dove il Pd è primo partito (ha raccolto il 31,25% contro il 23,60% di FdI) e la coalizione di centrosinistra è avanti (di 2 punti percentuali), va all’attacco di un’amministrazione comunale “sempre più sbilanciata a destra, in evidente difficoltà anche in conseguenza della continua fuoriuscita di componenti” accusa il segretario dell’Unione comunale dem Marco Cannoni.

Che ricorda prima le dimissioni della consigliera Kety Neri (era il 2020); poi quelle recenti della vicesindaco Lucia Fatichenti, consigliere che nella lista di maggioranza era il primo degli eletti per numero di preferenze.

“Non ci stupiscono – attaccano i dem – le gravi motivazioni riportate nella lettera di dimissione della stessa ex Vicesindaco Fatichenti, che hanno causato la rottura insanabile dovuta a divergenze con alcuni membri della Giunta, dei quali non condivide l’agire scomposto e non sufficientemente consapevole, sia del complesso sistema di regole che caratterizzano il funzionamento di un ente locale, sia del ruolo irrinunciabile nella programmazione, unito alla mancanza di una moderna visione di sviluppo del territorio”.

Per Cannoni, “la motivazione, squisitamente politica, evidenza l’incapacità del sindaco e del gruppo di maggioranza di prospettare un futuro di crescita adeguato a ciò che Città della Pieve merita, oltre ad una conferma del giudizio negativo dell’azione fin qui portata avanti”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!