Città di Castello: prostituta trovata morta in casa. L'allarme lanciato dai vicini - Tuttoggi

Città di Castello: prostituta trovata morta in casa. L'allarme lanciato dai vicini

Redazione

Città di Castello: prostituta trovata morta in casa. L'allarme lanciato dai vicini

Ven, 21/12/2012 - 20:47

Condividi su:


Non si vedeva più da due giorni la prostituta di origine venezuelana di 41 anni: per questo i vicini hanno lanciato l'allarme. Sul posto sono arrivati i carabinieri ed il personale del 118 del centro tifernate, che, insieme ai vigili del fuoco, hanno dovuto sfondare la porta per riuscire ad introdursi in casa dove la signora viveva in affitto in via Luca della Robbia. E' accaduto intorno alle 16 di ieri pomeriggio. Lì la triste scoperta: la donna era già morta, probabilmente appunto da un paio di giorni. Sul suo corpo nessun segno di violenza, secondo quanto affermato dalla polizia scientifica e dal medico legale, intervenuti dopo la comunicazione del pm di turno. Si ipotizza che sia morta per cause naturali: aveva recentemente subito un intervento chirurgico e soffriva da tempo di problemi di salute. (Ale. Chi.)

RIproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!