Cinquantenne di Gubbio prende a pugni l'anziana madre. Voleva soldi da giocare d'azzardo - Tuttoggi

Cinquantenne di Gubbio prende a pugni l'anziana madre. Voleva soldi da giocare d'azzardo

Redazione

Cinquantenne di Gubbio prende a pugni l'anziana madre. Voleva soldi da giocare d'azzardo

Ven, 09/12/2011 - 10:30

Condividi su:


Cinquantenne di Gubbio prende a pugni l'anziana madre. Voleva soldi da giocare d'azzardo

Una brutta storia di dipendenza dal gioco d'azzardo e di maltrattamenti in famiglia quella che ha visto protagonista un uomo 50enne di Gubbio e la sua anziana madre, residenti nell'immediata periferia.

L'uomo, C.M., da tempo chiedeva soldi alla madre di continuo, per poter sostenere la propria passione per il gioco e in più di una circostanza, secondo la ricostruzione dei carabinieri, aveva alzato le mani sull'anziana donna.

L'ultimo episodio due giorni fa. Alle 6 del mattino l'uomo è andato a svegliare la donna, chiedendole ancora una volta dei soldi, con il pretesto di voler acquistare un maglione. Di fronte all'ennesimo rifiuto della donna, ancora nel suo letto, l'operaio eugubino è passato alla violenza, picchiandola anche in pieno volto.

Appena il figlio si è allontanato dall'abitazione, la donna in preda alla disperazione ha chiamato il 118 e i carabinieri. L'ambulanza intervenuta sul posto ha trasportato la signora al pronto soccorso, dove le sono state riscontrate diverse lesioni, tra cui una sullo zigomo destro, mentre l'uomo è stato rintracciato nei pressi della propria abitazione dai carabinieri che lo hanno tratto in arresto con l'accusa di tentata estorsione e violenza familiare. (fda)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!