Chiara, la ragazza che salva le vite: "Non voltatevi di fronte al bisogno"

Chiara Silvestrucci:”Non voltate la testa, di fronte al bisogno” | Salvò la vita a una donna

Alessandro Orfei

Chiara Silvestrucci:”Non voltate la testa, di fronte al bisogno” | Salvò la vita a una donna

Dom, 20/06/2021 - 07:59

Condividi su:


Dopo aver ricevuto il premio Samaritano 2020, Chiara racconta la sua esperienza

Immaginatevi una ragazza, di neanche 30 anni, di ritorno dal mare. Di colpo l’auto che viaggia avanti a voi inchioda, si ferma anche lei e vede una scena impressionante: due motociclisti hanno appena perso il controllo del mezzo e hanno avuto un terribile incidente. Un uomo è stato sbalzato a qualche metro, vicino alla moto, senza ormai più vita. Ma c’è una donna, ancora viva in gravissime condizioni. Quale sarebbe la vostra reazione?

Il primo soccorso

Chiara Silvestrucci, la protagonista della storia sopra accennata, mantenne il sangue freddo quel 30 luglio 2019 . Chiamò i soccorsi, gestì la fase di primo soccorso e la sua puntualità e la sua precisione salvano la vita di Valeria. La donna perse un braccio nell’incidente e in ospedale le venne amputata una gamba a causa delle lesioni troppo gravi, ma oggi è ancora viva, è forte e sta bene.

Il messaggio di Chiara

Dopo quei tragici momenti Chiara e Valeria si incontrano in ospedale, un grande sorriso unì subito i loro volti e ora non si perdono di vista. Il messaggio che Chiara ha imparato da quello che le è successo è semplicissimo, ma allo stesso tempo dirompente: “Non voltatevi dall’altra parte di fronte al bisogno. Io non ho fatto nulla di speciale, mi sono comportata come vorrei che si comportassero con me“, dice schernendo il suo gesto che le è valso il Premio Samaritano 2020, nato per ricordare il gesto, altrettanto importante, di Giancarlo Tofi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!