Celebrato a Spello il 10° anniversario della morte del M.llo dei Carabinieri , Andrea Angelucci - Tuttoggi

Celebrato a Spello il 10° anniversario della morte del M.llo dei Carabinieri , Andrea Angelucci

Redazione

Celebrato a Spello il 10° anniversario della morte del M.llo dei Carabinieri , Andrea Angelucci

Commovente il momento di preghiera della sera del 1 ottobre alle 21, presso il cippo di Volperino che ricorda il tragico evento
Gio, 03/10/2019 - 10:51

Condividi su:


Il 2 ottobre 2019, ricorre il 10° anniversario della morte del M.A.s.UPS M.O.V.C. Andrea ANGELUCCI: il Comune di Spello e l’Arma dei Carabinieri hanno ricordato il sacrificio della Medaglia d’oro al Valor Civile che, proprio dieci anni fa nella frazione di Volperino di Foligno, nel corso di un’articolata azione per rintracciare un uomo responsabile di aver investito altri militari e resosi pericoloso per l’incolumità della popolazione, ha sacrificato la sua vita con generosa abnegazione e cosciente sprezzo del pericolo come recita la motivazione delle medaglia d’oro al valor civile di cui è insignito alla memoria.

Nella serata del 1° ottobre, alle 21, in Foligno frazione Volperino, lungo la SP 441, nei pressi del cippo che ricorda l’esatto punto del tragico evento, si è svolto un momento di preghiera presieduto dal cappellano militare, Don Aldo Nigro, che ha visto la partecipazione di familiari, amici nonché militari dell’Arma. Un gruppo di Carabinieri della Legione Umbria, guidati dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Perugia, Colonnello Giovanni Fabi, ha raggiunto il luogo, a piedi, facendo un pellegrinaggio con partenza da località Pale.

Le celebrazioni ufficiali hanno avuto inizio nella mattinata del 2 ottobre, alle ore 09:15 presso il cimitero comunale di Spello, dove i familiari del Maresciallo accompagnati dal Sindaco di Spello, dal Comandante della Legione Carabinieri Umbria, Generale di Brigata Massimiliano Della Gala e dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Perugia Colonnello Giovanni Fabi, hanno deposto un omaggio floreale sulla tomba del caduto.

Alle successive ore 10:00 presso i giardini pubblici di Spello (PG) alla presenza di Autorità civili (Prefetto Dr. SGARAGLIA, Questore Dr. FINOCCHIARO e la Presidente D. PORZI) e militari, di una rappresentanza dell’Arma in servizio ed in congedo e di alcune scolaresche dell’Istituto comprensivo Galileo Ferraris hanno commemorato il Maresciallo ANGELUCCI con la deposizione di una corona alloro davanti al monumento dedicato “alle vittime del dovere” che ricorda il caduto, con gli onori militari resi da un picchetto dell’Arma con il silenzio d’ordinanza e la lettura della motivazione della medaglia d’oro.

Al termine della cerimonia, presso la chiesa di Sant’Andrea si è svolta la S. Messa, concelebrata dal Vescovo di Foligno S.E. Rev.ma Mons. Gualtiero Sigismondi, dal parroco di Spello, Don Diego CASINI, e dal cappellano militare della Legione Carabinieri Umbria, Don Aldo Nigro.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!