Caserme aperte, Spoleto celebra le forze armate – guarda, nuove foto e 2 video - Tuttoggi

Caserme aperte, Spoleto celebra le forze armate – guarda, nuove foto e 2 video

Redazione

Caserme aperte, Spoleto celebra le forze armate – guarda, nuove foto e 2 video

Dom, 06/11/2011 - 12:44

Condividi su:


Dall'Esercito alla Guardia di Finanza, ai Carabinieri, Marina, Areonatuca e alla Croce Rossa. Erano in tantissimi, circondati da una notevole e partecipe folla di pubblico, i militari protagonisti stamattina della giornata “Caserme in piazza”, evento speciale per la festa nazionale delle Forze Armate, nell'anno dei 150 anni di Unità d'Italia. L'intera piazza Garibaldi è stata trasformata per tutto il giorno in una esposizione a cielo aperto, con numerosi stand dei vari Corpi e Reparti speciali delle forze armate italiane. Fra le autorità intervenute il sindaco di Spoleto Daniele Benedetti, il senatore Domenico Benedetti Valentini, il generale Celeste Rossi, comandante militare dell’Umbria nonché ideatore dell'evento, il comandante della Regione dei Carabinieri Pietro Marzo, il comandante regionale della Gdf generale Fabrizio Cuneo e il direttore del Polo Mantenimento Armi Leggere di Terni, colonnello Benigno Riso.

Presenti ovviamente le più alte cariche militari cittadine come il comandante del Battaglione Granatieri, il tenente colonnello Amadio, il comandante della Finanza, maggiore Formica, quello dei Carabinieri capitano Rufino e della Polizia Municipale, il dottor Russo. Presente alla cerimonia anche il vicequestore Francesca Peppicelli della Polizia di Stato. Una curiosità: a comandare il plotone dei carabinieri schierato il piazza era la tenente Giulia Maggi, neocomandante del Nucleo Operativo di Spoleto. La giornata ha visto la presenza della banda dei Granatieri di Sardegna e alcune esibizioni delle unità cinofile dell'Esercito (è stata simulata la ricerca di esplosivo in un pulmino), e della Guardia di Finanza (tre cani protagonisti di due azioni simulate antidroga e antiterrorismo). Grande attrazione, specie per i più piccoli, i mezzi dell'Esercito, esposti nei quattro angoli della piazza. Al “pezzo forte” dell'elicottero da supporto al combattimento, ha fatto da “contraltare” il “Lince”, mezzo blindato protagonista di molte delle missioni militari italiane all'estero. Il colonnello Riso ha illustrato alle autorità presenti alcune innovazioni apportate sul mezzo che sono state ideate e prodotte proprio nell'ente ternano. L'evento di Spoleto è stato uno dei 20 organizzati in tutta Italia per celebrare la conclusione dei festeggiamenti dei 150 anni di Unità d'Italia. La città del festival per la prima volta ha fatto da scenario alla manifestazione, storicamente tenuta nel capoluogo di Regione. Il prossimo anno, stando a quanto commentavano alcune autorità politiche presenti alla manifestazione, l'evento potrebbe essere ospitato dalla città di Terni.

(FDA – CaCer)

Aggiornato alle 18.50

Riproduzione riservata

Video

I plotoni lasciano piazza Garibaldi

La gru carica l'elicottero

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!