Caccia, ok spostamenti fino al 15 febbraio: l'ordinanza

Caccia, ok spostamenti fino al 15 febbraio: l’ordinanza

Massimo Sbardella

Caccia, ok spostamenti fino al 15 febbraio: l’ordinanza

Mar, 02/02/2021 - 18:20

Condividi su:


Caccia, ok spostamenti fino al 15 febbraio: l’ordinanza

Si potranno varcare i confini comunali per controllo fauna selvatica, selezione, ripopolamento, caccia nelle aziende faunistico-venatorie autorizzate

Caccia, ok agli spostamenti fuori dal proprio comune, dal 3 al 15 febbraio. La presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha firmato l’ordinanza che consente gli spostamenti, nell’Umbria zona arancione, per le attività di caccia consentita (la stagione venatoria si è conclusa con la proroga del 31 gennaio).

E’ quindi consentito spostarsi per l’attività di controllo e monitoraggio della fauna selvatica, per la caccia di selezione (capriolo), per l’attività nelle aziende faunistico-venatorie e agri-turistiche venatorie autorizzate.

Ci si potrà spostare anche per le attività complementari alla caccia e al controllo, quali il ripopolamento, il recupero dei cinghiali feriti, il trasporto delle carcasse.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!