Caccia al cinghiale dal 18 ottobre

Caccia al cinghiale dal 18 ottobre

Massimo Sbardella

Caccia al cinghiale dal 18 ottobre

La comunicazione dell'assessore Morroni, in attesa delle osservazioni per la modifica dei Regolamenti
Ven, 29/05/2020 - 09:40

Condividi su:


Caccia al cinghiale dal 18 ottobre

Caccia al cinghiale dal 18 ottobre in Umbria. Nell’incontro in video conferenza con le associazioni venatorie, ambientaliste e del settore agricolo, l’assessore Roberto Morroni ha manifestato l’intenzione di rivedere le date per la caccia al cinghiale. Confermando così le anticipazioni che erano circolate circa il nuovo cambio sulle date.

Nel Calendario venatorio preadottato, infatti, l’inizio della caccia al cinghiale era stato posticipato al 1° novembre. Per uniformarsi alle Regioni limitrofe, era stato argomentato.

Una novità appoggiata dagli agricoltori, per i quali la differenziazione delle date porta gli animali selvatici a spostarsi nei territori dove la caccia è chiusa. Provocando ulteriori danni alle coltivazioni. Tanto che in alcune regioni, come la Lombardia, la caccia al cinghiale potrà essere fatta tutto l’anno.

Cinghiale, pressing Federcaccia: compromesso al 18 ottobre

Tra le associazioni venatorie non c’è uniformità di veduta. Federcaccia ed Enalcaccia avevano richiesto alla Regione di mantenere la data del 1° ottobre per l’inizio della caccia al cinghiale.

Il compromesso raggiunto è quello di iniziare a cacciare il cinghiale dalla terza domenica di ottobre, il giorno 18.

Modifiche ai regolamenti

Quanto alle modifiche ai Regolamenti che intervengono sulla caccia, l’assessore Morroni ha chiesto a tutte le associazioni di inviargli le proprie osservazioni.

E le associazioni, sentiti i propri iscritti, stanno redigendo alcune proposte, in particolare circa alcune proposte relative alla selezione ed alle procedure burocratiche.


Condividi su: