Brunello Cucinelli alla tv dei vescovi “Volevo fare il monaco” | Video

Il re del cachemire tra i protagonisti della puntata di “Beati voi. Tutti santi” dedicata a San Benedetto da Norcia in onda stasera su Tv2000


share

Brunello Cucinelli si confessa, è proprio il caso di dirlo, a Tv2000 e parla della sua idea da ragazzino di farsi frate. L’imprenditore re del cachemire è tra gli ospiti della puntata di oggi (ore 21.05) della trasmissione “Beati voi. Tutti santi”, il programma condotto da Giovanni Scifoni e Claudia Benassi sulla emittente dei vescovi.

Nella puntata dedicata a San Benedetto da Norcia ed a imprenditori dei giorni nostri che si ispirano in qualche modo alla sua regola, Cucinelli racconta: “Verso i 12 anni volevo fare in qualche maniera il monaco, il frate, sono stato sempre affascinato dalla vita monastica“. “Scherzosamente – spiega – dico al mio padre Cassian (Folsom, ex priore dei benedettini di Norcia, ndr) ‘vorrei fare il monaco part time’. Ma lui mi dice: ‘non si può, tu devi fare l’imprenditore e io faccio il monaco’. Però seriamente dico  – rivela – che un paio di ore al giorno io vivo nella mia intimità, nel mio paese, passeggio e lì dove cerco di curare l’anima con la preghiera e lo studio”.

Oltre a Brunello Cucinelli, la trasmissione di Tv2000 di questa sera vedrà ospiti anche l’architetto Maddalena Giandomenico che, dopo aver lavorato in un grande studio di architettura a New York, chiuso in seguito alla crisi provocata dal fallimento di Lehman Brother’s nel 2008, torna in Italia dove compra un terreno sulle colline trevigiane e inizia a produrre marmellate di frutti antichi; e Carmela De Marco, proprietaria di un bar ad Ostia finita nel mirino degli Spada, che, insieme al giornalista di Nemo Nello Trocchia, parla di cosa accade quando la comunità è assente. Gigi De Palo, presidente del Forum Famiglie e Luca Pesenti, sociologo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore si confrontano su cosa accade alla società quando si trova ad affrontare una crisi demografica come quella che colpisce oggi l’Italia. Infine Massimo Recalcati, psicanalista e scrittore, che descrive la figura del padre nella società contemporanee ed Erasmo Figini, fondatore dell’Associazione Cometa che racconta la sua esperienza di “pater” responsabile della Regola. La catechesi della puntata è affidata a padre Natale Brescianini, monaco benedettino, priore dell’Eremo di Monte Giove, impegnato nella realizzazione di percorsi formativi per manager che si rifanno alla Regola di San Benedetto.

share

Commenti

Stampa