Bimba di 2 anni rimane chiusa in auto, salvata da vigili urbani e carabinieri

Bimba di 2 anni rimane chiusa in auto, salvata da vigili urbani e carabinieri

Le portiere dell’auto sono rimaste accidentalmente bloccate dopo che la madre ha sistemato la piccola sul seggiolino, per estrarre la bimba è stato necessario rompere il vetro

share

Momenti di paura, ieri pomeriggio (martedì 4 luglio), in Largo Alberaioli, nel quartiere San Pietro a Gubbio. Una bambina di 2 anni è infatti rimasta accidentalmente chiusa all’interno dell’auto della madre, che era andata a riprendere la piccola all’asilo comunale.

La donna, dopo aver sistemato la bimba sul seggiolino posto sul sedile del passeggero e chiuso lo sportello, non è più riuscita a riaprire l’auto, rimasta sigillata con tutte le portiere bloccate dalle sicure automatiche. Le chiavi erano rimaste sul sedile del guidatore.

Non senza attimi di panico sono stati chiamati vigili urbani e carabinieri forestali, giunti subito sul posto. Uno dei militari è stato costretto a rompere il vetro dell’auto per poter recuperare le chiavi e permettere poi alla madre di recuperare la figlia, fortunatamente uscitane senza un graffio.

share

Commenti

Stampa