Auto centra cinghiale, animale rimane incastrato nel paraurti | Conducente "Episodi quotidiani" - Tuttoggi

Auto centra cinghiale, animale rimane incastrato nel paraurti | Conducente “Episodi quotidiani”

Davide Baccarini

Auto centra cinghiale, animale rimane incastrato nel paraurti | Conducente “Episodi quotidiani”

L'impatto violento nella zona del cimitero di Scheggia, l'automobilista si sfoga | Sotto accusa la Flaminia nell'area del Parco del Monte Cucco
Gio, 19/10/2017 - 09:38

Condividi su:


Tanta paura, e rabbia, per un’automobilista di Scheggia, nella zona del locale cimitero lungo la Flaminia. La donna si è infatti vista sbucare all’improvviso un cinghiale, prendendolo inevitabilmente in pieno. L’impatto con l’animale è stato talmente violenta che quest’ultimo è rimasto addirittura incastrato nel paraurti anteriore dell’auto.

Si tratta dell’ennesimo incidente che vede coinvolti automezzi e animali selvatici nella zona del Parco del Monte Cucco. A dirlo, esasperata, è la stessa protagonista del sopracitato episodio: “Queste strade sono invase da cinghiali e altri animali anche quattro volte al giorno. Prima o poi qualcuno ci lascia le penne!“.

L’area del Parco del Monte Cucco, che comprende i Comuni di Scheggia e Pascelupo, Fossato di Vico, Sigillo e Costacciaro resta dunque una zona “calda” per i disagi causati dalla fauna locale. Rimane sempre di stretta attualità, infatti, il dibattito tra le richieste dei residenti e la Regione, per trovare soluzioni che possano tutelare sia gli automobilisti (e gli agricoltori), a partire dal risarcimento danni, ma anche gli stessi animali con un qualsiasi “Piano di Contenimento”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!