Atti vandalici e cani liberi, telecamere ai giardini rilevano infrazioni

Atti vandalici e cani liberi, telecamere ai giardini rilevano infrazioni

Marsciano, il richiamo del Comune ad una corretta fruizione degli spazi pubblici dopo la videosorveglianza ai giardini Orosei

share

Attraverso il sistema di videosorveglianza installato la Polizia municipale ha potuto già verificare, in più di una occasione, il mancato rispetto di alcune norme nella fruizione dei giardini Orosei. In particolare, sono state rilevate sia infrazioni legate alla tenuta dei cani all’interno dei giardini che la mancanza di un sufficiente livello di vigilanza da parte dei genitori verso i propri bambini, lasciati liberi di compiere piccoli atti vandalici.

I responsabili dei comportamenti non corretti sono quindi stati individuati e contattati dalla Polizia municipale. L’obiettivo è naturalmente quello di poter prevenire, attraverso una corretta informazione e sensibilizzazione dei cittadini, ogni possibile comportamento non corretto ai fini della fruizione degli spazi pubblici e a questo proposito la presenza di videosorveglianza può rappresentare un ulteriore deterrente all’infrazione delle norme.

Nei giorni trascorsi dal 29 settembre, data della riapertura dei giardini Orosei, si è potuto constatare un ampio gradimento da parte dei cittadini di questo spazio riqualificato che è tornato ad essere maggiormente frequentato dalle famiglie anche la sera, grazie alla nuova illuminazione e alla presenza dell’area giochi per bambini. È quindi fondamentale che al recupero in chiave socializzante di questa parte importante del centro cittadino si affianchi il rispetto di adeguati comportamenti da parte di tutti i suoi utilizzatori, come peraltro sta avvenendo per la grande maggioranza dei casi.

share

Commenti

Stampa