AST, ricoverato operaio in sciopero della fame / Ma Renzi non è arrivato - Tuttoggi

AST, ricoverato operaio in sciopero della fame / Ma Renzi non è arrivato

Sara Cipriani

AST, ricoverato operaio in sciopero della fame / Ma Renzi non è arrivato

Dopo 20 giorni di digiuno si è presentato al Pronto Soccorso / Subito ricoverato
Gio, 14/08/2014 - 18:33

Condividi su:


AST, ricoverato operaio in sciopero della fame / Ma Renzi non è arrivato

Si è presentato questa mattina intorno alle 12 e 40, al Pronto Soccorso del Santa Maria di Terni, il lavoratore della Acciai Speciali Terni che da 20 giorni sta facendo lo sciopero della fame. Dopo una prima visita l’operaio è stato subito ricoverato in un reparto internistico.

Questo quanto si legge nella nota dell’ospedale: “Dai primi accertamenti effettuati in urgenza è risultato un quadro clinico caratterizzato da disidratazione, astenia, lieve ipotensione, calo ponderale di circa sette chilogrammi: la iniziale sindrome da malnutrizione calorico-proteica risulta evidentemente dovuta al digiuno prolungato da oltre 20 giorni. Ha subito iniziato idonea terapia di supporto con  infusione di liquidi per via endovenosa, con l’obiettivo di fornirgli i principi nutritivi dei quali ha bisogno”.

La battaglia personale di Andrea Maurelli, era iniziata il 24 luglio scorso, a ridosso delle manifestazioni di protesta dei lavoratori della AST Thyssen Krupp, contro i tagli di personale – circa 550 unità – previsti dal piano industriale imposto dalla casa madre, sull’unità di Terni. Lo scopo dell’iniziativa di protesta era quello di alzare l’attenzione sulla questione AST e portare il Presidente del Consiglio, a Terni. Dopo quasi un mese di manifestazioni e iniziative pro Acciaieria, occupazione e 20 giorni di sciopero della fame ad oggi non si ha ancora data certa della visita del presidente di Matteo Renzi, nonostante le rassicurazioni instituzionali, tra cui quella dell’Onorevole Pd Walter Verini che aveva annunciato che il premier sarebbe stato nel capoluogo ternano nei primi giorni di agosto.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!