Associazione Amici di Spoleto presenta il volume "La forza della società" di Giovanni Quaglia - Tuttoggi

Associazione Amici di Spoleto presenta il volume “La forza della società” di Giovanni Quaglia

Redazione

Associazione Amici di Spoleto presenta il volume “La forza della società” di Giovanni Quaglia

Quaglia, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, riflette da esperto su comunità intermedie e organizzazione politica
Mar, 18/06/2019 - 10:15

Condividi su:


Associazione Amici di Spoleto presenta il volume “La forza della società” di Giovanni Quaglia

Venerdì 21 giugno 2019 alle ore 17 a Spoleto nel salone d’onore di Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso, 37) Giovanni Quaglia, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino,  presenta  il volume “La forza della società – Comunità intermedie e organizzazione politica” dello stesso Giovanni Quaglia con Michele Rosboch, Nino Aragno Editore: una riflessione su una tematica attuale, anche alla luce del dibattito sulle riforme istituzionali.

Partendo da un’analisi della funzione di mediazione tra politica e comunità svolta nel tempo da vari soggetti, questa pubblicazione propone nuovi modelli e nuovi canali di confronto. In particolare il testo analizza come il contributo specifico che le Fondazioni sono oggi chiamate a offrire debba porsi in via crescente nella direzione di rafforzare la loro funzione di valenza collettiva tra Stato e comunità, capace di generare utilità sotto forma di investimenti sociali, soluzioni per l’inclusione e l’innovazione.

Una funzione visibile, ad esempio, nel mobilitare “capitale paziente” per incentivare la sostenibilità piuttosto che la redditività a breve dei progetti, e nel reggere finanziariamente i rischi dell’innovazione promuovendo iniziative a impatto sociale e ambientale positivo.

Questo libro vuole essere quindi, un approfondimento sull’operato delle Fondazioni, quali nuove articolazioni “intermedie” del tessuto sociale, promotrici della crescita del territorio e di un nuovo welfare di comunità.

GIOVANNI QUAGLIA, presidente della Fondazione CRT, cuneese classe 1947, laureato in Lettere, docente di Economia e Direzione delle Imprese presso l’Università degli Studi di Torino (Dipartimento di Management – Sezione di Economia e Direzione delle Imprese), Revisore Ufficiale dei Conti, giornalista pubblicista, ha una consolidata esperienza al vertice di società anche quotate, enti, istituzioni, associazioni culturali e organizzazioni non profit.

Presidente delle società OGR-CRT, REAM SGR, Autostrada Torino-Savona, il Professor Quaglia è stato anche vice Presidente vicario sia della Fondazione CRT (1994-2000 e 2004-2012) sia della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT (2007-2012).

È stato Consigliere di Amministrazione di Unicredit fino al 2015, con il ruolo di componente dei Comitati “Corporate Governance, HR and Nomination”, “Parti Correlate e Investimenti in Equity” e dell’Organismo di Vigilanza. In ambito Acri (l’associazione delle Fondazioni italiane) è stato componente del Direttivo, del Collegio Sindacale e dell’Ufficio Presidenza (2004-2012).

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!