Asili e scuole materne a Perugia, Comune assume 12 persone - Tuttoggi

Asili e scuole materne a Perugia, Comune assume 12 persone

Redazione

Asili e scuole materne a Perugia, Comune assume 12 persone

Il piano della Giunta, oltre a quelle del 2018 previste altre assunzioni di istruttori socio-educativi-assistenziali anche nel 2019 e 2020
Gio, 01/02/2018 - 00:39

Condividi su:


Asili e scuole materne a Perugia, Comune assume 12 persone

Nuovo personale a tempo indeterminato in arrivo negli asili nido e nelle scuole materne di Perugia. Con una delibera approvata nella giornata di giovedì, infatti, la giunta comunale di Perugia ha deciso di avvalersi della possibilità offerta dal DL 113/2016, adottando un piano straordinario per assumere a tempo indeterminato nel corso del 2018 gli istruttori socio-educativi-assistenziali necessari per mantenere i livelli dei servizi rivolti alle famiglie e ridurre il ricorso ai contratti a termine.

Nell’ambito della medesima delibera sono stati, altresì, rimodulati i contenuti del fabbisogno di personale, relativo al triennio 2018-2020, anche alla luce delle misure stabilite recentemente dal Consiglio comunale con provvedimento 6 del 2018 (misure correttive alla deliberazione della Corte dei Conti).

Il citato DL 113/2016 prevede per il raggiungimento degli obiettivi sopra citati due soluzioni: la possibilità di assumere nel triennio 2016-2019, personale inserito in proprie graduatorie e 2) in assenza di graduatorie valide l’avvio di nuove procedure selettive riservate al proprio personale che abbia maturato tre anni di servizio anche non continuativi nel limite del 50% delle facoltà di assunzione definite nel piano.

Valutato che il numero degli istruttori attualmente non è sufficiente a garantire la gestione di tutte le strutture, l’Unità operativa servizi educativi ha richiesto l’assunzione nel 2018 di 12 persone, 10 per gli asili nido e 2 per le scuole dell’infanzia. Tale obiettivo, sulla scorta di quanto consentito dalla normativa, verrà raggiunto secondo queste modalità: a) assunzione a tempo indeterminato di quattro istruttori socio-educativo-assistenziali part time per gli asili nido dalla graduatoria delle stabilizzazioni approvata con d.d. 236/2016 all’esito di procedura concorsuale riservata; b) indizione di due procedure selettive pubbliche riservate, una per le esigenze degli asili nido ed una per quelle delle scuole dell’infanzia, per il 50% delle risorse previste nel piano per ciascuna professionalità (come consentito dalla normativa sopra citata); c) per il restante 50% ed eventualmente per altre posizioni rimaste scoperte si attiveranno due procedure selettive pubbliche (una per i nidi ed una per le scuole dell’infanzia).

A completamento del piano straordinario delle assunzioni del personale educativo viene prevista per il 2019 la trasformazione da tempo parziale a tempo pieno del rapporto di lavoro dei 4 istruttori socio-educativo-assistenziali assunti a gennaio 2017 all’esito della procedura concorsuale riservata, e nel 2020 la trasformazione da tempo parziale a tempo pieno dei rapporti di lavoro relativi agli ulteriori 4 istruttori che saranno assunti part time nel 2018 dalla graduatoria approvata con d.d. 236/2016; infine è prevista nel 2020 l’assunzione di ulteriori 9 istruttori socio-educativo-assistenziali (4 per le materne e 5 per i nidi) in concomitanza con la riapertura delle strutture interessate dagli interventi di ristrutturazione.

Rimodulato, come sopra accennato, anche il fabbisogno di personale che nel triennio 2018-2020 è così configurato: 20 assunzioni nel 2018 (di cui 5 esecutori tecnici e tre agenti di polizia municipale), 17 nel 2019 (di cui tre collaboratori professionali tecnici), e 22 nel 2020 (di cui tre collaboratori professionali tecnici e 9 istruttori socio-educativo-assistenziali).

La programmazione, come di consueto, potrà essere successivamente modificata qualora si dovessero verificare esigenze nuove e/o diverse o dovesse mutare il quadro normativo.

Aggiungi un commento