ARCUDI INCONTRA I COMMERCIANTI DEL CENTRO: PRONTI A METTERE MANO AI PROBLEMI DELL'ACROPOLI - Tuttoggi

ARCUDI INCONTRA I COMMERCIANTI DEL CENTRO: PRONTI A METTERE MANO AI PROBLEMI DELL'ACROPOLI

Redazione

ARCUDI INCONTRA I COMMERCIANTI DEL CENTRO: PRONTI A METTERE MANO AI PROBLEMI DELL'ACROPOLI

Gio, 14/04/2011 - 22:29

Condividi su:


Si è tenuto oggi pomeriggio nella sede del comune un incontro tra il vice sindaco Nilo Arcudi – con delega al centro storico – e alcuni singoli commercianti dell'acropoli, per discutere l'attuale crisi di questa parte della città. All'incontro hanno preso parte anche l'assessore alla Mobilità Ciccone, quello all’Ambiente Pesaresi e il capo dell’Ufficio di Gabinetto del sindaco Conti.

I membri della giunta che hanno preso parte all'incontro hanno voluto confrontarsi con i singoli commercianti per renderli partecipi del percorso avviato nei giorni scorsi insieme alla “Consulta per il centro storico”, istituita dalle associazioni di categoria (Confartigianato, Confcommercio, Cna), per affrontare i principali problemi dell'acropoli, come la ztl e la mobilità, “l'accesso e i parcheggi del centro, la logistica, le operazioni di carico e scarico, i rifiuti e i limiti della raccolta differenziata, il decoro urbano” (leggi).

“Abbiamo sempre parlato e sempre realizzato accordi con le associazioni di categoria rappresentative del settore del commercio, ma siamo pronti a interloquire con tutti, su questioni specifiche”, hanno commentato i membri dell'amministrazione presenti, in una nota congiunta. “Da oggi pertanto per noi è aperto un percorso che attraverso un tavolo di confronto con le associazioni di categoria e gli operatori commerciali del centro può raggiungere concreti ed utili obiettivi nell’interesse generale”.

Secondo gli assessori intervenuti, “per la prima volta è stata creata un'apposita delega di giunta che permette di affrontare le questioni che riguardano il centro in modo organico”, sottolineando un impegno, anche economico, a mettere mano ai problemi dell'acropoli.

“Il comune è disponibile in questo processo a investire risorse significative per arrivare a soluzioni ampie e condivise”, si legge sulla nota. “All’interno del Puc e dei contratti di quartiere, oltre ad interventi per opere strategiche che cambieranno il volto del nostro centro storico per circa 20 milioni di euro, metteremo a disposizione 200 mila euro per i temi oggetto della discussione e del confronto. Mai prima d’ora tante risorse sono state messe a disposizione della città per il proprio centro storico. L’aver reperito la disponibilità di tali risorse dimostra più di mille parole la concreta volontà dell’amministrazione di venire incontro a tutte le sensibilità in campo”.

DOMANI IN PIAZZA LA PROTESTA – Se l'incontro odierno ha voluto rendere partecipi molti singoli commercianti al percorso intrapreso dall'amministrazione con le associazioni di categoria, non cala il tono della protesta del movimento spontaneo “Giulemanidalcentro”, che per primo ha infiammato il dibattito sul centro storico negli ultimi mesi.

“Non sono i commercianti a organizzarsi, bensì associazioni che prendono decisioni senza che la maggior parte degli esercenti ne sappiano qualcosa. Questo è quello che ci viene riferito”, ha commentato il movimento, in occasione della nascita della “Consulta” delle associazioni di categoria.
Il movimento, non invitato all'incontro di oggi né ad altri tavoli istituzionali per i “toni distruttivi” adottati, sarà in piazza a Perugia domani dalle 13 alle 15, per manifestare ancora per il rilancio dell'acropoli.

(Francesco de Augustinis)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!