Anche il Trasimeno ora ha il DigiPass, investimento da 250mila euro

Anche il Trasimeno ora ha il DigiPass, investimento da 250mila euro

Redazione

Anche il Trasimeno ora ha il DigiPass, investimento da 250mila euro

Lun, 04/04/2022 - 14:51

Condividi su:


Il Digipass prevede spazi a Tavernelle (Panicale), hub del progetto, e a San Feliciano di Magione, Castiglione del Lago e Città della Pieve

Assistenza digitale, sviluppo di nuove competenze, intermediazione nelle politiche del lavoro, azioni intergenerazionali e scambi di esperienze. Il DigiPass approda al Trasimeno, portando con sé un importante pacchetto di servizi per il superamento del digital divide, a disposizione dei cittadini degli otto comuni lacustri.

E’ stato inaugurato lunedì mattina il DigiPass Trasimeno, il nuovo strumento gratuito per la fruibilità dei servizi digitali. Circa 250.000 euro di investimento da fondi europei a regia regionale per gli spazi di Tavernelle – Panicale, hub del progetto, e quelli di Magione – San Feliciano, Castiglione del Lago e Città della Pieve.

Il taglio del nastro è avvenuto presso l’hub di Tavernelle (in Piazza Affari) alla presenza del presidente dell’Unione dei Comuni Giulio Cherubini e dell’assessore regionale all’innovazione Michele Fioroni. In collegamento on line dagli altri sportelli diffusi sul territorio sono intervenuti i rappresentanti delle Amministrazioni comunali di Città della Pieve, Castiglione del Lago e Magione, i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi, i rappresentanti dei Consigli comunali dei ragazzi e delle ragazze e dei Centri di aggregazione giovanile del Trasimeno.

I luoghi che accolgono il DigiPASS Trasimeno sono stati individuati in abbinamento con le biblioteche comunali, e vedranno la presenza della figura professionale del facilitatore digitale al servizio dei cittadini che non abbiano particolare dimestichezza con gli strumenti informatici.

“Il DigiPASS si rivolge a tutte le fasce di età – ha spiegato Cherubini – ma in particolar modo a chi è nel pieno della vita lavorativa e ha la necessità di ricollocarsi. In questi spazi ci si occuperà anche di cultura e formazione digitale. E’ un progetto altamente innovativo, che viene preso ad esempio da altre regioni italiane. L’obiettivo per i prossimi anni è una ulteriore ramificazione sul territorio”.

“I DigiPASS – ha dichiarato l’assessore Fioroni – rappresentano un progetto importante per il nostro territorio. L’inaugurazione dei DigiPASS del Trasimeno è un ulteriore tassello che va a alimentare quella rete virtuosa di collaborazione che negli anni ha reso il progetto DigiPASS un modello di riferimento a livello nazionale. Averli collegati oggi tutti in videoconferenza dimostra l’importanza del sapere fare rete. I DigiPASs rappresentano luoghi fondamentali di aggregazione, i cittadini umbri possono trovare in questi luoghi un punto di riferimento. Stiamo pensando oggi in ottica DigiPASS PLUS ovvero non solo luoghi dove colmare il digital divide diffuso nel nostro Paese, ma anche luoghi di contaminazione che possano comunicare anche ai nostri giovani una visione di futuro, luoghi in cui mettere a disposizione tecnologie innovative che sappiano attirare persone di tutte le età, con particolare attenzione ai NEET. Ci aspettano – ha concluso – nuove sfide nel breve termine tra il PNRR e la nuova programmazione, ma con la passione che ha contraddistinto questi luoghi, grazie alla collaborazione di tutti, sono certo che sapremo affrontarle al meglio”.

Hanno preso parte all’inaugurazione di oggi anche il sindaco di Piegaro Roberto Ferricelli e la consigliera regionale Simona Meloni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!