"Aldo Moro", da oggi si fa lezione nella sede provvisoria di via della Piaggiola - Tuttoggi

“Aldo Moro”, da oggi si fa lezione nella sede provvisoria di via della Piaggiola

Redazione

“Aldo Moro”, da oggi si fa lezione nella sede provvisoria di via della Piaggiola

Gio, 10/02/2022 - 17:53

Condividi su:


Taglio del nastro per i nuovi locali di fronte all’Emi, dove alunni e insegnanti resteranno per tutto il tempo dei lavori nella sede principale di via Magellano

Da questa mattina (10 febbraio) la scuola Aldo Moro, con tutte le classi della primaria e quelle della scuola dell’infanzia, si è trasferita nella sede provvisoria di via della Piaggiola, di fronte all’Emi, dove resterà per tutto il tempo dei lavori di efficientamento sismico e adeguamento energetico nella sede principale di via Magellano.

Il trasferimento di bambini e insegnanti è legato all’operazione di vastissime dimensioni – circa 16 milioni di euro – che sta coinvolgendo quasi 1.000 studenti della città e che consentirà di mettere in sicurezza e rendere efficienti dal punto di vista energetico tutti gli edifici scolastici eugubini.

Gli alunni dell’Aldo Moro si sono sistemati in locali e aule ristrutturate e messa a norma per quasi 320 mila euro. In particolare, sono stati spesi 132 mila euro per i lavori edili, oltre 167 mila per tutti gli impianti (idrico-sanitario, elettrico, termico), circa 11 mila per la sistemazione delle zone esterne (a cura del condominio, con un quota del Comune pari a circa 4 mila euro) e 3.759 per la messa in sicurezza.

Ad accogliere bambini, insegnanti e collaboratori nella loro nuova scuola temporanea, insieme alla dirigente Laura Fagioli, c’erano il sindaco Filippo Stirati, l’assessore ai Lavori Pubblici Valerio Piergentili, l’assessore ai Servizi Scolastici Simona Minelli e alcuni operai che hanno lavorato alla sistemazione dei locali. Per il primo cittadino e per la dirigente fiori e un biglietto di ringraziamento da parte di tutti i bambini.

Una giornata importante – ha sottolineato il sindaco – parte di un processo che ci porterà a dare a questi bambini e ai ragazzi della città una scuola più sicura, più bella, più efficiente. Oggi li accogliamo in un edificio sistemato al meglio, grazie al grande impegno dei nostri uffici e del personale della scuola: insieme siamo riusciti a trovare una soluzione che consentirà a tutti di vivere in serenità, sicurezza e in spazi molto luminosi e nuovissimi l’attesa della fine dei lavori all’Aldo Moro”.

“Una sfida – hanno detto Minelli e Piergentili – che continua a coinvolgerci tutti e per noi quanto mai importante e necessaria. Avremo scuole finalmente più efficienti e, se nel breve periodo qualche piccolo sacrificio sarà necessario, la città potrà poi finalmente vantare edifici assolutamente sicuri ed accoglienti. Oggi diamo a questi bambini e ai loro insegnanti uno spazio bello, pieno di luce e assolutamente adeguato ad ospitare i mesi che serviranno per concludere i lavori”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!