A MONTONE TORNA LA FESTA DELLA DONAZIONE DELLA SANTA SPINA - Tuttoggi

A MONTONE TORNA LA FESTA DELLA DONAZIONE DELLA SANTA SPINA

Redazione

A MONTONE TORNA LA FESTA DELLA DONAZIONE DELLA SANTA SPINA

Gio, 12/08/2010 - 14:36

Condividi su:


Quando Carlo Fortebracci inviò la santa spina a Montone, la leggenda narra che all'arrivo del primo drappello di soldati, le campane della città cominciassero a suonare da sole. La venerazione della Spina è sempre stata molto fervida e nel 1635 fu esposta in un reliquiario d'argento e nel 1638, per motivi di ordine pubblico a causa del notevole numero di pellegrini che arrivavano a Montone richiamati dalla reliquia, fu disposta una seconda ostensione, la penultima domenica di agosto di ogni anno, che ancora oggi è dedicata alla festa e Montone celebra gli antichi fasti nella Contea dei Fortebracci. Dal 1798, quando la chiesa di San Francesco fu incendiata, la Spina nel suo prezioso reliquiario, è custodita dalle suore del convento di Sant'Agnese.

Per rievocare l'avvenimento i tre rioni (porta del Borgo, porta del Monte e porta del Verziere), si sfidano dal 15 al 22 agosto con il tiro con l'arco al fine di aggiudicarsi il Palio e la Castellana (figura che rievoca Margherita Malatesta di Rimini, moglie del conte Carlo Fortebracci, la quale governava, in sua assenza, la città di Montone). Un'atmosfera tra i fasti e gli splendori del tempo, in cui le vie si animano della vita quattrocentesca tra i profumi antichi delle taverne e le rappresentazioni teatrali in stile medioevale, regalando ai visitatori una manifestazione che, dall'edizione del 2007, ha anche il patrocinio dell'Unesco.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!