A Montefalco 20 deejay per Pamela e sabato a Foligno festa dei popoli solidale

A Montefalco 20 deejay per Pamela e sabato a Foligno festa dei popoli solidale

Venerdì appuntamento alla discoteca Nuovo Mondo per la “Luna notte per Pamela”, sabato a Foligno l’evento promosso dalla Caritas diocesana

share

Pamela Angelelli è arrivata domenica in Israele, ma non si ferma la campagna di raccolta fondi per la mamma montefalchese affetta da un grave linfoma scoperto durante la gravidanza. “Oggi è la mia prima festa della mamma – ha scritto domenica su Facebook – ed il regalo che mi state facendo è meraviglioso, sono al momento in visita dal Dott. Avigdor, il numero uno di israele (classifica 2019 rivista Forbes) in uno dei 10 migliori ospedali al mondo”. 

La raccolta fondi a suo sostegno segna al momento circa 277mila euro dei 500mila necessari per le cure sperimentali per combattere il linfoma primitivo del mediastino non-Hodgkin di tipo aggressivo scoperte al sesto mese di gravidanza, l’estate scorsa.

Per sostenere Pamela questo fine settimana sono in programma due importanti serate. La prima è venerdì a Montefalco quando oltre 20 deejay si riuniranno alla discoteca Nuovo Mondo. L’evento, chiamato “Lunga notte per Pamela”, è promosso dall’associazione Paiper Festival con il patrocinio del Comune di Montefalco. Per l’occasione il locale umbro famoso per il ballo liscio si trasformerà in una grande discoteca a due sale  con la presenza degli organizzatori delle serate più importanti dell’Umbria nei migliori locali del divertimento.


Clicca qui per vedere come donare 


“L’ associazione Paiper Festival e tutto il mondo della notte non potevano rimanere indifferente davanti al caso di Pamela, la mamma coraggio di Montefalco – spiega Carlo Delicati del Paiper Festival”. Tutti insieme senza percepire nessun compenso: Antonio Mezzancella e Manuela Marinangeli con lo staff del Paiper Family, GoldenAge, Matalo, Ibiza90 e Dinner show.  Oltre 20 deejay che si alterneranno su due dance-floor con i  generi musicali che li contraddistinguono.  Il prezzo minimo per partecipare è 10 euro, ma si accettano ovviamente anche offerte al rialzo. Tutti i proventi saranno versati sul conto dell’associazione “Andrà tutto bene…Pam”.

Sabato, invece, l’appuntamento è a Foligno, promosso dalla Caritas diocesana. Dalle 19.30 al chiostro di San Giacomo ci sarà una serata all’insegna della solidarietà, tra cibo e musica, per raccogliere fondi a sostegno della giovane mamma di Montefalco. L’evento si chiama “La Festa dei Popoli per Pamela. La solidarietà oltre i confini”. Con l’occasione si raccoglieranno fondi per contribuire al raggiungimento dei 500mila euro richiesti per la cura a cui si dovrà sottoporre Pamela. “La novità di questo evento – spiega Loretta Bonamente, responsabile della Promozione Caritas – è che sarà una raccolta fondi che va oltre i confini comunali, regionali e nazionali”. “Protagonisti – ha infatti aggiunto il direttore Masciotti – saranno tanti ragazzi che hanno vissuto il dramma dell’immigrazione, accolti nelle nostre comunità e che hanno manifestato la volontà di contribuire a questa raccolta fondi a sostegno della giovane Pamela”. E proprio alcuni di questi giovani stranieri si esibiranno durante la serata. In programma, infatti, buon cibo ma anche tanta buona musica, quella degli Etno United e degli Occitafrica.

share

Commenti

Stampa