Politiche sociali, incontro tra vicesindaco Bececco e associazione Città nuova - Tuttoggi

Politiche sociali, incontro tra vicesindaco Bececco e associazione Città nuova

Redazione

Politiche sociali, incontro tra vicesindaco Bececco e associazione Città nuova

Al centro della riunione vari temi, dal baratto amministrativo alla ridistribuzione dei cibi invenduti
Mar, 01/12/2015 - 09:50

Condividi su:


Il Comune di Spoleto si prepara ad istituire il baratto amministrativo. Richiesto a gran voce dall’opposizione, in particolar modo il Movimento 5 stelle, questo particolare istituto legislativo (che consente in sostanza l’effettuazione di lavori socialmente utili da parte di chi ha difficoltà a pagare tasse e quant’altro) è stato al centro di un incontro che si è tenuto tra il vice sindaco con delega alle politiche sociali Maria Elena Bececco ed il centro culturale Città nuova, rappresentato dalla segretaria Angela Levatino e dal presidente Luigi Sanmarco, oltre al rappresentante del coordinamento dei migranti Abdellah Koudari.

L’Amministrazione comunale, spiega Città nuova, ha ribadito l’impegno nel progetto che prevede la ridistribuzione dei cibi rimasti ad alberghi, ristoranti ed altri settori alimentari in tempi brevi (progetto inserito nel bando per la gestione delle mense comunali). L’associazione a questo proposito ha ricordato il messaggio del Presidente della Repubblica che, in occasione dell’Expo di Milano, ha invitato i soggetti interessati a muoversi in tale direzione, con chi soffre di una forte indigenza. In merito al baratto amministrativo, – riferisce Città nuova – l’assessore si è impegnata a progettare con i responsabili del Comune Nichinonni, Coccetta e Gori l’attuazione della legge istitutiva, che peraltro è già attuata in alcuni Comuni della nostra regione.

L’assessore – conclude l’associazione – si impegna altresì a partecipare al Consiglio comunale dei bambini il 12 gennaio 2016, alle ore 16.45 con il segretario generale e il comandante dei vigili urbani: ha ribadito che la nostra città collabora con l’Unicef (vedi fasciatoio e altri supporti nella biblioteca comunale dei bambini), collaborazione che può essere anche estesa al consiglio stesso dei bambini. Altri punti trattati, come quello dei senza tetto, verranno approfonditi in tempi molto brevi, in considerazione dell’inverno incipiente e per evitare il dramma dello scorso anno. L’incontro si è svolto in un clima costruttivo, nell’interesse della nostra città”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!