Vinitaly, il Presidente del Consiglio Gentiloni visita  il padiglione Umbria

Vinitaly, il Presidente del Consiglio Gentiloni visita il padiglione Umbria

Paolo Gentiloni si è intrattenuto con i produttori presenti, accompagnato dall’assessore Cecchini e dal commissario Paola De Micheli

Questa mattina intorno alle ore 12, il presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni ha fatto visita al padiglione Umbria alla 52^ edizione di Vinitaly in corso di svolgimento a Verona. Il premier, accompagnato dall’Assessore regionale Fernanda Cecchini, ha voluto salutare tutti i produttori della regione, intrattenendosi in maniera particolare con quelli del cratere sismico, chiedendo loro quali siano le problematiche tecniche e burocratiche da risolvere e in che modo il Governo in termini concreti li abbia aiutati finora.

“Una visita importante quella del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che ha confermato tutto il sostegno e la vicinanza del Governo italiano ai territori ed ai produttori interessati e colpiti dal sisma”. Così l’assessore regionale alle politiche agricole, Fernanda Cecchini, ha commentato la visita del Presidente del Consiglio che era accompagnato anche da Paola De Micheli, commissario straordinario per la ricostruzione.

Il presidente Gentiloni ha visitato gli espositori di tutte le Regioni colpite dal terremoto e, nello stand dell’Umbria, ha incontrato i rappresentanti della Cantina Colle Uncinano di Spoleto, i Gal dell’Umbria ed il Parco Tecnologico agroalimentare, ma “con tutte le Aziende umbre presenti – ha sottolineato l’assessore Cecchini – ha avuto modo anche di affrontare il tema dei cosiddetti danni indiretti provocati dal sisma in tutta la Regione, cogliendo con soddisfazione i primi segnali di ripresa che giungono dal territorio, nei diversi settori, da quello turistico a quello enogastronomico”.

Nella foto di copertina il premier Gentiloni con Francesco Campanella, titolare dell’azienda ‘Colle Uncinano’, unico produttore umbro proveniente dal cratere del sisma 2016″

Stampa