Vini nel Mondo, Spoleto chiede aiuto alla Regione / “Lavoriamo insieme per l'edizione 2014”

Vini nel Mondo, Spoleto chiede aiuto alla Regione / “Lavoriamo insieme per l'edizione 2014”

Una richiesta di incontro per lavorare insieme in vista dell'edizione 2014 di Vini nel Mondo. È questo in sintesi il contenuto della lettera che lunedì verrà inviata alla Presidente della Giunta Regionale Catiuscia Marini e agli assessori regionali Fabrizio Bracco e Fernanda Cecchini, a firma del Sindaco Daniele Benedetti e delle associazioni di categoria Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, CNA, Coldiretti, Consorzio Conspoleto e City Mall “Il Buyocco”.

Un documento unitario con il quale “i soggetti locali sia pubblici che privati intendono sollecitare tutti i livelli istituzionali possibili per fare in modo che sia programmata ed effettuata l’edizione 2014”, dopo la mancata realizzazione dell'edizione 2013 che ha rappresentato “un grave danno per l’economia locale e regionale”.

L'incontro, che si chiede di poter fissare entro il mese di luglio, servirà per condividere, insieme ai rappresentanti istituzionali della Regione Umbria, “le azioni da porre in essere affinché l'evento sia riconosciuto a livello nazionale”, il tutto con il supporto “degli attori principali, associazioni di categoria, consorzi vinicoli, consorzi del turismo”.

L'evento infatti, viene spiegato nella lettera, rappresenta non solo “un modello di promozione del vino da sostenere poiché unisce la valorizzazione del territorio, la selezione delle aziende vinicole di eccellenza e un patrimonio storico culturale come quello di Spoleto”, ma anche uno dei maggiori appuntamenti dedicati al vino dell’Italia centrale.

Stampa