Vietata vendita bevande in contenitori di vetro o metallo, pesanti sanzioni per i trasgressori

Vietata vendita bevande in contenitori di vetro o metallo, pesanti sanzioni per i trasgressori

L’ordinanza del sindaco Stirati vale dalle ore 19 alle ore 6 dal 3 agosto al 15 settembre

Con apposita ordinanza del sindaco Il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, con apposita ordinanza, ha stabilito il divieto di vendere e somministrare bevande per asporto in contenitori in vetro o metallo, a decorrere dalle ore 19 alle ore 6 del giorno successivo, nel periodo dal 3 agosto al 15 settembre, ai titolari di pubblici esercizi e distributori automatici nonché ai venditori ambulanti e agli autorizzati operanti nel centro storico, delimitato dalle mura urbiche e Largo di Porta Marmorea, nei giorni di svolgimento delle pubbliche manifestazioni autorizzate.

Fatta salva l’applicazione delle sanzioni penali ed amministrative previste da legge e regolamenti, la violazione dell’ordinanza comporta l’applicazione di una sanzione pecuniaria di 450 euro.

Il provvedimento è stato adottato al fine di evitare o comunque arginare efficacemente possibili pericoli e disagi per i residenti e per coloro che frequentano aree oggetto di pubbliche manifestazioni, che hanno diritto di fruirne in condizioni di assoluta tranquillità e sicurezza, considerato che vetri e bottiglie abbandonate nelle ore notturne possono costituire mezzo d’offesa all’altrui incolumità e rilevato che la stagione estiva incentiva la frequentazione degli spazi pubblici sia da parte dei residenti che dei turisti.

Stampa