Val Menotre pronta all’invasione di ciclisti

Val Menotre pronta all’invasione di ciclisti

Tutto pronto per la quinta edizione di Pale Guerru Hero, centinia di appassionati di mountain bike

La riscoperta e la valorizzazione della Val Menotre passa anche per i percorsi di mountain bike, grazie alla quinta edizione di Pale Guerru Hero, che porterà centinaia di appassionati ciclisti a scalare monti e colline del territorio folignate.

Ad organizzarla è proprio l’associazione sportiva Pale Guerru Herro, in calendario per domenica 23 aprile con partenza ed arrivo nella frazione di Belfiore, e sono previsti due percorsi distinti: uno di 29 chilometri con un dislivello di circa 1.200 metri, l’altro di 37 chilometri con dislivello di 1730 metri. Sarà inoltre possibile fare una camminata, di circa cinque chilometri per gli accompagnatori dei partecipanti alla gara.

A presentare l’evento, il consigliere delegato per lo Sport, Enrico Tortolini che ha sottolineato come “l’interesse per questa gara che non porta a premiazioni ma solo lo scorso anno vi hanno partecipato 350 persone” mentre l‘assessore Elia Sigismondi ha messo in rilievo che “Pale Guerru Hero consente di far scoprire il nostro territorio, a molti ancora poco conosciuto, e lo sport fa rispettare il territorio”. Il consigliere delegato per il Parco di Colfiorito, Paolo Gubbini, ha evidenziato “l’importanza di iniziative per far conoscere il territorio”.

Soddisfatto il presidente della Federciclismo umbra, Carlo Roscini secondo il quele “Foligno è la capitale del ciclismo a livello regionale, non solo per la grandi manifestazioni che si sono svolte o si svolgeranno, ma anche per le tante altre iniziative che uniscono l’evento sportivo alla conoscenza del territorio. Il turismo legato agli eventi sportivi rappresenta una componente importante per l’economia regionale”. David Betori, presidente dell’associazione sportiva Pale Guerru Hero, ha messo in evidenza il lavoro svolto per rendere fruibili i sentieri del percorso.