Un “Caffè sospeso” per i bambini del Dynamo Camp

Un “Caffè sospeso” per i bambini del Dynamo Camp

Anche Terni aderisce all’iniziativa

Questa niziativa per aiutare i bambini del Dynamo Camp nasce dall’idea del “Caffè Sospeso”, ovvero da quella usanza Partenopea dove una persona al bar consuma 1 caffè ma ne paga 2, lasciandone uno pagato per chi non se lo può permettere. L’idea è quindi quella di lasciare un caffè pagato per Dynamo.

L’evento si svolge dal 1° dicembre al 6 gennaio – Questa iniziativa ha visto la luce nel 2015 a Parma e grazie ad una torrefazione che ha sostenuto il progetto si sono raccolti circa € 1000. Nel 2016 si è deciso di trasformare l’evento in ON TOUR coinvolgendo altri Dynamici e quindi altre città del nord Italia (27 ndr) ed in totale si sono raccolti € 2600. Quest’anno l’idea è quella di farlo diventare un vero e proprio evento nazionale e pertanto di coinvolgere almeno un locale per regione.

Per l’Umbria ha aderito a questa iniziativa in favore dei bimbi di Dynamo Camp il bar A.O. di Castel dell’Aquila.
Il titolare Marco Morelli (che già conosceva il mondo Dynamo Camp condividendone i valori) ha subito abbracciato questa iniziativa e, supportato dai suggerimenti e dall’appoggio di Lorenzo Nicoletti – Ambasciatore Dynamo per la provincia di Terni – si è prodigato per poter far parte della rete di esercenti che parteciperanno al “Caffè Sospeso”, coinvolgendo con grande entusiasmo tutto il suo Staff.

Nel locale per tutto il periodo dell’iniziativa si troveranno locandine e depliant che spiegheranno il senso di questa iniziativa in particolare e di cosa è Dynamo Camp e del lavoro prezioso che svolge in generale.
Ci sarà anche una lavagnetta all’esterno in riferimento al “Caffè Sospeso”, esattamente come avviene ancora oggi a Napoli in alcuni caffè e bar.
Ovviamente sarà presente anche un punto per la raccolta dell’offerta, un Salvadynaio griffato Dynamo Camp.

Per chi volesse maggiori informazioni segnaliamo una pagina Facebook dedicata sulla quale sono scritti tutti i locali aderenti all’iniziativa e una cartina d’Italia con indicato dove si trovano i medesimi locali: https://www.facebook.com/caffesospesoONTOUR

Stampa